Portale Auto e Motori

Automania.it

Maserati - Auto Maserati Alfieri Concept

Maserati Alfieri Concept prototipo
Maserati Alfieri Concept
1   2   3   4   5

Noleggio AutoNoleggio Auto
auto    » Aggiungi un commento     » Segnala ad un Amico cars

Maserati Alfieri Concept


Maserati Maserati Alfieri Concept è un prototipo funzionale realizzato da un piccolo gruppo di giovani designer guidati da Marco Tencone. Ispirata al modello Maserati A6GCS-53, disegnata da Pininfarina nel 1953, la vettura si presenta con linee sportive abbinati ad elementi decorativi come i condotti dell'aria integrati sui passaruota. Le ruote sono specifiche e proposte nelle misure da 20 pollici nel posteriore e da 21 pollici all’anteriore, in questo caso si notano raggi decorativi integrati ispirati alle classiche ruote a raggi del 1950.

La livrea sfoggia la tinta Steel Flair abbinata a finiture che esprimono eleganza e contemporaneità. I raggi decorativi delle ruote, le pinze dei freni, la griglia, i condotti dell'aria, il diffusore posteriore e altri dettagli sono tutti rifiniti in blu come il simbolo Maserati nel vano targa sulla parte posteriore della vettura. Lo spoiler del paraurti anteriore e il diffusore posteriore sono in fibra di carbonio con inserti in alluminio.

Gli interni sono minimalisti: una cabina 2+2 posti, un cruscotto sospeso ispirato a quello della Maserati 5000 GT dotato di display TFT, pavimento rifinito in un materiale che imita l’acciaio ossidato, schienali posteriori dal design allungato, volante a tre razze.

Realizzata sul telaio della versione GranTurismo MC Stradale, la Maserati Alfieri Concept propone un passo di 24 cm, larghezza pari a 1.930 mm e 1.280 mm di altezza. Sotto il cofano troviamo un motore V8 da 460 CV abbinato al cambio sei marce (MC Shift).

di Grazia Dragone

Leggi Commenti
Credo che in un momento difficile per il nostro paese, questa sia la risposta di quella piccola parte sana che rimane a combattere con il resto del mondo, l'ultimo baluardo inespugnabile di creatività, stile, tecnica,equilibrio leggerezza. Quest'ultima caratteristica mi sembra il tema dominante della Alfieri, leggerezza ricercata nell'ottimizzazione delle masse con alluminio e fibra di carbonio, ma anche leggerezza nelle linee che guardano indietro nel glorioso passato della A6 GSC riportandola in vita tra il bagliore del grigio metallizzato che esalta le curve della carrozzeria e un blu elettrico che ci ricorda i giorni di oggi. La leggerezza è anche nell'essenzialità dei suoi interni come detto ed anche nel progetto che impone forme compatte, ottima distribuzione dei pesi con sistema transxale di ultima generazione, dimensioni diverse dei pneumatici per essere più efficienti. Saranno questi i parametri per rilanciare il prodotto italiano?
  Roberto 06/03/2014
Aggiungi un commento
Nome
E-Mail
Commento

Codice di sicurezza
riportare il risultato: 4x3=

Consenso al trattamento dei dati personali ex D.lgs. 196/2003
Compilando ed inviando questo modulo si accettano le condizioni indicate ai sensi del D.lgs. 196/2003 c.d. “Codice in materia di protezione dei dati personali”, il quale tutela le persone fisiche e gli altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali.

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]



3Wcom Web Agency