Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Ferrari a Pechino, un successo senza fine


di

Il Cavallino presenta la F12 berlinetta e l´evoluzione della vettura laboratorio HY-KERS

Ferrari a Pechino, un successo senza fine
[ Pechino ] - Reduce dai fasti della recente kermesse di Ginevra, il Cavallino non frena la corsa verso il successo, che lo vedere brillare come autentico protagonista tra le stelle dell’automotive. Il Salone di Pechino, nel press day inaugurale, incorona lo stand di Maranello e la premiere F12berlinetta, capostipite della nuova generazione delle vetture 12 cilindri della Ferrari.

Ma il fiore all’occhiello del made in Italy non dimentica la tecnologia e mostra nella terra del Dragone, in anteprima mondiale, l’evoluzione della vettura laboratorio HY-KERS, con l’applicazione della tecnologia ibrida all’architettura posteriore-centrale per l’abbattimento del 40% di consumi ed emissioni CO2 sul ciclo combinato e il contemporaneo incremento prestazionale.

La F12berlinetta rappresenta il modello stradale più potente di sempre, grazie all’inedito V12 e all’architettura transaxle evoluta ed equipaggiata con componenti e controlli all’avanguardia. Inoltre, l’aerodinamica risulta estrema e il design esprime una carica innovativa. La vettura presenta un passo ridotto, mentre motore e posto guida sono stati abbassati. Infine, il nuovo layout delle sospensioni e del cambio hanno permesso di contenere le dimensioni del posteriore.

Le prestazioni sono elevate, come dimostrano i tempi realizzati sulle curve di Fiorano pari a 1’23’’, scatto da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,5. Il Cavallino pensa anche ai consumi, in un’ottica di salvaguardia ambientale non più trascurabile, riducendo emissioni e consumi del 30% che proiettano la F12berlinetta ai vertici del suo segmento con 15l/100 km e 350 g/km di CO2.

L’altra grande novità al salone di Beijing è rappresentata dall’evoluzione dell’HY-KERS. Al Salone è esposto un 12 cilindri e un cambio F1 doppia frizione al quale è associato un motore elettrico, mentre un altro è dedicato ai sistemi ausiliari ed è collocato anteriormente al motore termico. I due motori elettrici sono collegati alle batterie. Gli apparati elettrici sono nuovi, di dimensioni e pesi ridotti.

Il motore elettrico della HY-KERS trasmette il moto attraverso una delle due frizioni del cambio e si collega ad uno dei due alberi primari. L’erogazione della potenza è assicurata istantaneamente e in modo costante. Durante la fase di frenata il motore elettrico agisce come un generatore, sfruttando l’energia cinetica della coppia negativa per ricaricare le batterie. La gestione di questo compito è affidata ad una centralina elettronica dedicata, derivata dal mondo delle corse.

L'ad della Ferrari, Amedeo Felisa, ha ricordato l'importanza della Cina per la Casa di Maranello, che nel 2011 è cresciuta in modo sostanziale: “In mainland China l´anno scorso abbiamo raggiunto 500 vetture con una crescita del 75% rispetto al mercato di riferimento che è cresciuto intorno al 65%. Greater China è diventata il secondo mercato nel mondo per la Ferrari”.

Aggiungendo: “ Quest´anno festeggeremo 20 anni dalla prima vettura venduta a Pechino. Per celebrare questo traguardo nel mese di maggio si aprirà a Shanghai, presso l’Italia Center dello Shanghai World Expo Park, una grande mostra permanente dedicata alla Ferrari dove presenteremo anche una serie speciale della 458 Italia con una speciale livrea contraddistinta dal caratteristico elemento cinese del ‘longma’, il leggendario dragone-cavalllo, che simboleggia perfettamente la cultura cinese e il Marchio della Ferrari . In mainland China, la Ferrari ha una rete di 15 dealer che diventeranno 20 entro la fine del 2012” .
Fotogallery
Il Salone di Pechino, nel press day inaugurale, incorona lo stand di Maranello e la premiere F12berlinetta, capostipite della nuova generazione delle vetture 12 cilindri della Ferrari.
Ma il fiore all’occhiello del made in Italy non dimentica la tecnologia e mostra nella terra del Dragone, in anteprima mondiale, l’evoluzione della vettura laboratorio HY-KERS.
La F12berlinetta rappresenta il modello stradale più potente di sempre, grazie all’inedito V12 e all’architettura transaxle evoluta ed equipaggiata con componenti e controlli all’avanguardia.
L’altra grande novità al salone di Beijing è rappresentata dall’evoluzione dell’HY-KERS.

News Correlate
L´Aston Martin celebra l´anno del Dragone » L´Aston Martin celebra l´anno del Dragone
Nell´anno del Dragone l´Aston Martin dedica un´edizione speciale e limitata delle sue sportive alle celebrazioni cinesi
News Auto motori
Lotus Evora GTE China Edition al Salone di Pechino 2012 » Lotus Evora GTE China Edition al Salone di Pechino 2012
Edizione speciale della vettura dedicata al mercato cinese: verrà prodotta in soli 118 esemplari
News Auto motori
Lamborghini Urus debutta al Salone di Pechino 2012 » Lamborghini Urus debutta al Salone di Pechino 2012
Le prime immagini del Suv supersportivo a cinque porte che dovrebbe trovare presto la produzione di serie
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency