Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Quant 48Volt anticipazioni per Ginevra


di

NanoFlowcell ha annunciato che presentarà a Ginevra la sua nuova hyper car elettrica capace di prestazioni sensazionali grazie alle batterie di flusso

Quant 48Volt anticipazioni per Ginevra
Oramai le vetture elettriche non sono più solo una soluzione a noiosi problemi di mobilità perlopiù urbana, ma sono sempre più in grado di fornire soluzioni ecologiche anche agli gli amanti della guida e delle vetture sportive. Per spiegarmi meglio posso elencare i freddi numeri e riportare che la Quant 48Volt ha quattro motori in grado di erogare complessivamente 760 cavalli.

Rendendo così il tempo necessario a passare da 0 a 100Km/h inferiore a 3 secondi, per la precisione 2,4. La velocità massima è di circa 300 Km/h, siamo quindi a pieno titolo nel territorio delle hyper car. Forse non tutti sanno che la NanoFlowcell è una società nata nel 2013 che ha realizzato dei prototipi di auto elettriche uniche al mondo per via delle batterie che usano.

NanoFlowcell è l’unico produttore di automobili al mondo che utilizza batterie di flusso, ossia una tipo di batteria ricaricabile in cui gli elettroliti sono contenenti in una o più sostanze elettroattive disciolte in fluidi che confluiscono in una cella elettrochimica che, attraverso una apposita membrana, converte l'energia chimica direttamente in energia elettrica. In pratica la vettura imbarca questi due fluidi, e quando vengono messi in contatto generano elettricità. I vantaggi di questo tipo di batteria sono molti e quasi incredibili rispetto alle limitazioni che hanno le tradizionali batterie.

Queste batterie di flusso hanno il vantaggio di avere un layout flessibile, dato che tengono separati i componenti di potenza da quelli di energia, e hanno: un ciclo di vita lungo, tempi di risposta rapida, bassa manutenzione e buona tolleranza al sovraccarico. Gli svantaggi sono che le batterie di flusso sono molto più complicate delle batterie standard visto che possono richiedere l'utilizzo di pompe, sensori, unità di controllo e vasche di contenimento secondarie, ed è proprio in questo ambito che NanoFlowcell ha lavorato e con la Quant 48Volt vuole dimostrare di aver superato tutte le criticità. Ora non resta che andarla a vedere a Ginevra Motor Show, dal prossimo 9 Marzo.

News Correlate
Nanoflowcell Quantino supera a pieni voti il testdrive » Nanoflowcell Quantino supera a pieni voti il testdrive
Guidato dal Chief Technology Officer di Nanoflowcell AG, Nunzio La Vecchia, il veicolo ha viaggiato per 14 ore
News Auto motori
Volkswagen lancia la sfida a Google car » Volkswagen lancia la sfida a Google car
La casa tedesca sta lavorando ad un modello di auto a guida autonoma, una via di mezzo tra la Golf e la Budd-e
News Auto motori
Primo test drive al mondo di una vettura senza conducente » Primo test drive al mondo di una vettura senza conducente
Si è svolto a Bologna il primo test drive al mondo di una vettura senza conducente, durante il work shop Techday presso il quartiere fieristico
News Auto motori
Volkswagen e-Golf in anteprima al Salone di Los Angeles » Volkswagen e-Golf in anteprima al Salone di Los Angeles
La vettura punta conquistare il mercato d’Oltreoceano affidandosi alla praticità ed economia di esercizio
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency