Formuala 1   Home     Formula 1    News     Coppa Selva di Fasano     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter  | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it

Notizie

Autodromo di Monza super vittoria di Lewis Hamilton


06/09/2015

di Domenico Scalera

Grande festa sotto il podio per la Ferrari di Vettel, e l’ex ferrarista Massa terzo

Autodromo di Monza super vittoria di Lewis Hamilton
[ Monza, Lombardia ] - Gran Premio d’Italia, parte malissimo la Ferrari di Raikkonen che rimane fermo in griglia e riparte in ultima posizione, Hamilton rimane in testa lo segue la Ferrari di Sebastian Vettel, seguono le due Williams con Massa davanti a Bottas. Al secondo giro rientrano ai box Nasr per il pit stop forse per una foratura, mentre Verstappen sconta il drive-through per via della perdita della fiancata nella qualifica di ieri. Si ritirano subito le due Lotus di Maldonato e Grosjean.

Gara in salita per la Ferrari di Raikkonen, che dall’ultima posizione, all’ottavo giro, sorpasso dopo sorpasso, risale in nona posizione. Al 10° giro, leader la Mercedes di Lewis Hamilton, segue la Ferrari di Vettel, dietro le due Williams con Massa e Bottas, quinto Rosberg, seguono Perez, Hulkemberg, Ericsonn, Raikkonnen, chiude in decima posizione Sainz, penalizzato dai commissari con 5 sec di penalità ai box che il pilota spagnolo decide di scontare subito. Al 14° giro la Mercedes di Rosberg, alla fine del rettilineo tenta un primo attacco alla Williams di Bottas che riesce a mantenere la quarta posizione. Al 16° bellissimo il duello tra la Toro Rosso di Max Verstappen e la McLaren di Jenson Button. Il pilota olandese supera con forza la Mclaren che cerca di rispondere, ma il giovane driver tiene testa a Button.

Nel 19° giro primo pit stop per Nico Rosberg che rientra in ottava posizione, lo segue la Force india di Hulkenberg. Nel giro successivo la Williams di Massa rientra in pista alle spalle della Mercedes di Rosberg, mentre il pilota finlandese della Ferrari supera la Sauber di Marcus Ericsson, con Raikkonen che risale in quinta posizione per via dei pit stop. Dietro Kimi c’è la Mercedes di Rosberg. Al 23° giro, alle spalle di Rosberg, rientra in pista in 7^ posizione l’altra Williams di Bottas. Al 24° giro rientra per il cambio gomme la Force India di Sergio Perez, che entra in pista in 8^ posizione. Al 26° giro si ferma la Ferrari di Sebastian Vettel, con un pit molto veloce, lo segue nel giro successivo Hamilton, che mantiene la leadership al suo rientro in pista. Al 28° giro sorpasso di Nico Rosberg ai danni della Ferrari di Kimi Raikkonen, che è l’unico pilota di testa a non aver effettuato pit stop, quest’ultimo rientra al 29° giro e rischia il tamponamento con la Marussia di Merhi, prima di entrare nella corsia dei box, dove c’è il limite degli 80 km/h. La Ferrari di Ice Man rientra in pista in nona posizione alle spalle della Sauber di Marcus Ericsson che lo riesce a superare agevolmente al 32° giro. Nel giro successivo lo scatenato Raikkonen supera in fondo al dritto anche la Force india di Nicolas Hulkemberg.

Al 35° giro leader della gara è sempre Lewis Hamilton, segue la Ferrari di Vettel e l’altra Mercedes di Nico Rosberg, dietro le due Williams con Massa e Bottas, la Force India di Perez tallonato a vista dalla Ferrari di Raikkonen, ottava posizione per l’altra Force India di Hulkemberg. Chiudono la top ten la Sauber di Ericsson e la Red Bull di Ricciardo.

Al 38° giro sverniciata di Max Verstappen su Toro Rosso ai danni della Sauber di Felipe Nasr che lo supera in fondo al rettilineo. Al 50° giro sorpasso della Ferrari di Raikkonen sulla Force India di Sergio Perez, che lo lascia passare ma Perez riprova a prendersi la posizione mentre Kimi resiste. Clamoroso ad 1 giro dalla fine problemi al motore della Mercedes di Nico Rosberg che stava tallonando la Ferrari di Vettel. Alla fine, motore fumante (che aveva già fatto 6 Gran Premi) per Rosberg che si ritira, lasciando la terza posizione alla Williams di Massa.

Ancora una volta, vince meritatamente la Mercedes di Lewis Hamilton che negli ultimi giri è stato costretto dal Team a spingere al massimo. Con questa gara il campione inglese archivia la sua 40^ vittoria. Sul podio anche la Ferrari di Sebastian Vettel e la Williams di Felipe Massa che arriva in parata con il compagno di team Valtteri Bottas giunto quarto. Quinta la Ferrari di Kimi Raikkonen che a concluso un’ottima gara dopo, la pessima partenza. Seguono le due Force India di Sergio Perez e Nicolas Hulkenberg, ottava la Red Bull di Daniel Ricciardo, dietro la Sauber di Marcus Ericsson e a chiudere la top ten Daniil Kvyat.

Il gran premio si chiudo con il festoso e caloroso pubblica, e con la polemiche della pressione Mercedes e Ferrari che potrebbe portare delle penalità, che riteniamo ridicole.

News Correlate
Nel Gran Premio dell´Emilia Romagna vittoria numero 93 di Lewis Hamilton » Nel Gran Premio dell´Emilia Romagna vittoria numero 93 di Lewis Hamilton
Secondo e terzo posto per Valtteri Bottas e Daniel Riciardo
Nel GP di Toscana vittoria sensazionale di Lewis Hamilton » Nel GP di Toscana vittoria sensazionale di Lewis Hamilton
Completano il podio Valtteri Bottas e Alexander Albon con la sua Reb Bull
Vittoria sensazionale dell’Alpha Tauri di Pierre Gasly » Vittoria sensazionale dell’Alpha Tauri di Pierre Gasly
A seguire Carlos Sainz e Lance Stroll nel GP d´Italia
Nel Gran Premio di Italia capovolavoro di Charles Leclerc » Nel Gran Premio di Italia capovolavoro di Charles Leclerc
Seguono le Merceds di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, gara da dimenticare per Sebastian Vettel

   [ Altre news F1 correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency