Formuala 1   Home     Formula 1    News     Coppa Selva di Fasano     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter  | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it

Notizie

Vittoria sensazionale dell’Alpha Tauri di Pierre Gasly


06/09/2020

di Giulia Morelli

A seguire Carlos Sainz e Lance Stroll nel GP d´Italia

Vittoria sensazionale dell’Alpha Tauri di Pierre Gasly
[ Monza, Italia ] - Una gara sulla pista di Monza a dir poco sensazionale, anzi no davvero straordinariamente, indissolubilmente unica in tutto e per tutto, sì perché come un fulmine a ciel sereno viene vinta da chi non ti aspetteresti mai, uno come Pierre Gasly, pilota del team Alpha Tauri di Faenza. Eppure la mera realtà è proprio questa, a Monza il trionfatore indiscusso è Gasly che quatto quatto mette a segno l’incredibile e lo fa con la sua Alpha Tauri, portandosi a casa di fatto la sua prima vittoria in carriera come un flebile ricordo un ritorno alle origini, quelle di un certo Sebastian Vettel che con la Toro Rosso avevano rispolverato la squadra Faentina riportandola al successo ed ora più che mai tutto ciò sembra un déjà vu infinito. Grande Pierre Gasly che inoltre riporta anche al trionfo un pilota francese, non succedeva dal 1996 e bene anche per il secondo posto di Carlos Sainz su McLaren e il terzo posto di Lance Stroll su Racing Point, insomma una schiera di nuovi volti giovani che a dirla tutta non dispiace affatto anzi, portano vigore ad una Formula 1 un po’ troppo impostata e alle volte monotona.

Un fine settimana che appariva in mano alla Mercedes che invece arranca un poco, con un Valtteri Bottas che termina la sua corsa in quinta posizione, mentre Lewis Hamilton super favorito finisce in settima posizione dovuta anche dalla penalità di 10’’ per essere entrato ai box quando la pit- lane era chiusa per via dell’incidente di Charles Leclerc. La partenza è stata lineare con Hamilton capace di gestire la situazione in modo ottimale, nel frattempo Bottas arretra scavalcato dai piloti McLaren, da Perez e Ricciardo.

Domenica nera per la Ferrari, Sebastian Vettel è costretto al ritiro nei primissimi giri per problemi ai freni sino poi ad un episodio ovvero al 19 esimo giro la Haas di Kevin Magnussen è ferma all’interno della Parabolica in prossimità dell’ingresso ai box, zona alquanto insidiosa. Safety car in pista e pit-lane chiusa, ma sembra che sia Hamilton che Giovinazzi non captino il segnale perché entrambi rientrano ai box.

Dopo pochissimo arriva l’inevitabile, Charles Leclerc risalito di posizioni finisce dritto in Parabolica, schiantandosi e così distruggendo la vettura, ma lo stesso Leclerc è uscito incolume. Esposta la bandiera rossa, mentre tutti i piloti sono in attesa della ripartenza arriva la sentenza della direzione gara, 10’’ di penalità “stop and go” sia per Hamilton che Giovinazzi. Da qui in poi l’intera gara assume un aspetto diverso, Hamilton deve scontare la penalità, nel frattempo Gasly si mette in risalto riuscendo a tenere testa al pilota della McLaren Carlos Sainz sino alla bandiera a scacchi che determina la vittoria di Pierre Gasly seguito da appunto Sainz e Stroll. Insomma a conti fatti Gasly è stato perfetto, il “milanese da circa un anno” centra il bersaglio, ridando il qualche maniera speranza alla squadra di Faenza, che torna sul gradino più alto del podio dopo un’assenza di 12 anni, riscrivendo in qualche modo la storia della Formula 1. Prossimo gran premio di Toscana Ferrari 1000 sul circuito del Mugello.

News Correlate
Nel GP di Toscana vittoria sensazionale di Lewis Hamilton » Nel GP di Toscana vittoria sensazionale di Lewis Hamilton
Completano il podio Valtteri Bottas e Alexander Albon con la sua Reb Bull
Nel Gran Premio di Italia capovolavoro di Charles Leclerc » Nel Gran Premio di Italia capovolavoro di Charles Leclerc
Seguono le Merceds di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, gara da dimenticare per Sebastian Vettel
A Monza Lewis Hamilton, beffa i tifosi italiani » A Monza Lewis Hamilton, beffa i tifosi italiani
La Mercedes di Valtteri Bottas terza, dopo la penalizzazione ai danni di Max Verstappen. Contatto al via per Sebastian Vettel quarto a fine gara
Gran Premio d’Italia: vince la Mercedes di Hamilton » Gran Premio d’Italia: vince la Mercedes di Hamilton
Secondo posto per la Ferrari di Raikkonen e sul podio anche Bottas per via della penalità di Verstappen

   [ Altre news F1 correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency