Formuala 1   Home     Formula 1    News     Museo Ferrari Maranello     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter  | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it
Notizie

Nico Rosberg torna alla vittoria sul circuito inedito d’Europa a Baku


21/06/2016

di Giulia Morelli

Secondo Sebasian Vettel che con la Rossa fa il possibile, terzo un Sergio Perez eletto anche pilota del giorno

Nico Rosberg torna alla vittoria sul circuito inedito d’Europa a Baku
[ Baku, Azerbaigian ] - Torna al trionfo Nico Rosberg con la sua Mercedes praticamente perfetta sul nuovo circuito di Baku diventando l’uomo dei record in Azerbaigian ottenendo la pole nelle qualifiche, la vittoria in gara e il giro più veloce del gran premio. Una partenza in un circuito cittadino che ricorda per certi versi quello di Montecarlo e che di fatto sorprende per le sue velocità toccate in pista che sfiorano limiti assurdi. Rosberg è riuscito a tirar fuori il massimo potenziale e concretezza adatta per un circuito totalmente nuovo, ritornando così a vincere come nelle prime gare di questo Mondiale.

Sfortuna per Lewis Hamilton che in crisi nera con la sua vettura con un motore con poca potenza. Queste le parole di Hamilton: “Non avevo potenza fin dalla partenza quindi ho faticato per tutta la gara. Non sapevo cosa fosse successo. Avevo tutti i manettini nelle giuste posizioni ma forse è andato storto qualcosa prima della gara. Credo che il team conoscesse il problema e avrebbe potuto sistemarlo ma viste le restrizioni al team radio non è stato possibile. Comunque meglio dimenticare in fretta questo weekend”.

Se Nico Rosberg riesce a fare il vuoto in pista, un altro pilota che davvero in ogni gara ce la mette tutta è Sebastian Vettel che con la Ferrari mira quasi hai miracoli. Al via nella lotta con la Red Bull di Daniel Ricciardo stenta a recuperare ma dopo poco Vettel incalza e supera Ricciardo che chiude al settimo posto, per via anche di un GP un po' difficile per problemi agli pneumatici. Sebastian Vettel invece tenta davvero tutto quello che può non ascoltando gli ordini ricevuti dai box come in Canada ed azzardando la sua strategia risultata poi quella giusta, strategia inoltre totalmente errata usata nei confronti di Kimi Raikkonen, rimarcata ancor di più dalla disattenzione avuta nel aver toccato la linea bianca di ingresso ai box durante un tentativo di sorpasso e per questo costretto ad una penalità di 5 secondi. Per un quarto posto di Raikkonen perciò rassicura a tratti il secondo posto di Vettel che nel post gara ammette: “Bisogna essere accorti perché la pista è difficile con tante curve strette e veloci ma oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Secondo posto consecutivo, abbiamo messo a segno dei buoni punti in questo weekend, la macchina c’è, stiamo recuperando ed è stata una buona giornata grazie al team. Mi spiace per Kimi. La pista mi è piaciuta perché in alcuni punti devi attaccare ed essere molto aggressivo ed è molto semplice fare errori”.

Terzo posto per Sergio Perez che dopo un via dalla settima posizione per via di un incidente nelle terze prove libere, evidenzia di prestazione con una Force India che pareva come rinata. Perez sul circuito dell’Azerbaigian viene eletto pilota del giorno, sostenendo che: “Questo terzo posto è una grande soddisfazione. Sapevamo che era possibile salire sul podio ma è stata molto dura. Abbiamo mantenuto la strategia ad una sosta ma ho subito la pressione di Lewis, è stato difficile tenerlo dietro all’inizio perché le gomme non si scaldavano. Poi sono riuscito a creare un piccolo gap dopodiché ho attaccato kimi ma allo stesso tempo ho cercato di risparmiare le gomme. Kimi ha avuto un ottimo passo ma sapendo che aveva una penalità non ho rischiato troppo ma sono riuscito comunque a superarlo. Un terzo posto meritatissimo per il tutto il team che ha lavorato davvero duramente”.

Dopo il Gran Premio d’Europa sul circuito di Baku Nico Rosberg allunga il suo margine nella classifica del Mondiale piloti, arrivando a quota 141 punti contro i 117 di Lewis Hamilton quinto in Azerbaigian. Sempre terzo Sebastian Vettel a quota 96 punti.

Rosberg dopo la gara confessa: “E’ stata una giornata fantastica, un weekend fantastico devo ringraziare tutti qui a Baku per il modo in cui ci hanno accolto. E’ stato spettacolare. Una grande pista, per me è stato fantastico. In qualifica, in gara, tutto è andato secondo i piani. Ho spinto al massimo dall’inizio alla fine. Ora mi godo questa vittoria, ho raggiunto il mio obiettivo per questo weekend e sono davvero in estasi”.
Prossimo gran premio sul circuito di Spielberg in Austria.

News Correlate
Gara da brivido in Azerbaijan con la vittoria di Sergio Perez » Gara da brivido in Azerbaijan con la vittoria di Sergio Perez
Sul podio Sebastian Vettel con Aston Martin e Pierre Gasly su AlphaTauri
F1: Valtteri Bottas trionfatore dell´Azerbaijan » F1: Valtteri Bottas trionfatore dell´Azerbaijan
Seconda l´altra Mercedes di Lewis Hamilton. Terza la Ferrrari di Sebastian Vettel, quinto Charles Leclerc
Lewis Hamilton nel Gran Premio dell’Azerbaijan ritorna protagonista vincendo » Lewis Hamilton nel Gran Premio dell’Azerbaijan ritorna protagonista vincendo
Sul podio la Ferrari di Kimi Raikkonen e alla Force India di Sergio Perez. Disfatta in casa Red Bull
Nel GP di Azerbaijan vittoria a sorpresa della Red Bull di Daniel Ricciardo » Nel GP di Azerbaijan vittoria a sorpresa della Red Bull di Daniel Ricciardo
Seconda la Mercedes di Valtteri Bottas. Terza la Williams dell´esordiente Lance Stroll. Scontro aperto tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton

   [ Altre news F1 correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency