Formuala 1   Home     Formula 1    News     Museo Ferrari Maranello     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter  | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it
Notizie

Trionfo di Lewis Hamilton nel Gran Premio dell´Arabia Saudita


06/12/2021

di Giulia Morelli

Battuto Max Verstappen su Red Bull, terzo Valtteri Bottas su Mercedes

Trionfo di Lewis Hamilton nel Gran Premio dell´Arabia Saudita
[ Jeddah Corniche, Arabia Saudita ] - Una gara da spettacolo quella disputata in Arabia Saudita, una carambola di accadimenti, una domenica incandescente quella fra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Un unico componente comune, vincere a tutti i costi, strappando al rivale l’occasione di il bottino, i punti così tanto effervescenti in ottica Mondiale. Al di là delle polemiche l’unico vincitore è stato Lewis Hamilton, che dopo una bagarre infinita con Max Verstappen è riuscito ad avere la meglio.

Una partenza lineare, niente rischi mentre le Mercedes si prendono la testa della corsa, davanti a Verstappen e Leclerc, mentre Perez nel tentativo di passare il Ferrarista per pochissimo non tocca Verstappen. Tutto cambia quando la Haas di Mick Schumacher perde il controllo e sbatte contro il muro, perciò inevitabile l’ingresso della Safety Car e quasi tutti i piloti vanno ai box, tranne Verstappen. Scatta la bandiera rossa, visto che le barriere nel punto dell’incidente di Schumacher devono essere riparate, quindi gara neutralizzata e chi non si è ancora fermato ora può farlo. La classifica vede al comando Verstappen, Hamilton, Bottas, Ocon, Ricciardo, Leclerc, Gasly, Perez, Sainz e Giovinazzi.

Alla ripartenza dalla griglia Lewis Hamilton e Max Verstappen sembrano indemoniati, con Verstappen che stacca d’improvviso e si riprende la posizione passando fuori dalla linea bianca, spazio non prettamente concesso da Hamilton. Questo episodio impone ad Hamilton un netto rallentamento e tale situazione ricompatta il gruppo dove inevitabilmente incappa nel caos, Perez entra in contatto con Leclerc, che si gira nel frattempo Nikita Mazepin su Haas centra una Williams quella di George Russel. Altra bandiera rossa e i nuovo classifica stravolta, Verstappen, Ocon, Hamilton, Ricciardo, Bottas, Gasly, Leclerc, Giovinazzi, Sainz e Vettel.

Valzer dei team radio fra Mercedes, Red Bull e commissari di gara, con il direttore di corsa che impone a Verstappen di ridare la posizione a Hamilton, intanto Ocon è nel mezzo, fra i due e subito dopo sale al comando in quanto Verstappen arretra e Hamilton sale al secondo posto. Si riparte dalla griglia, Ocon in testa poi Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Bottas, Gasly e Leclerc. Max Verstappen ci riprova prendendo l’interno e mettendo a segno una staccata da brividi che sorprende Hamilton tra Verstappen ed Ocon. Lewis ne esce indenne, senza grossi problemi giusto il contatto della sua ala anteriore con la posteriore sinistra dell’Alpine.

Il pilota della Mercedes terzo ora dietro a Verstappen ed Ocon, nel mentre le bagarre dietro sono molteplici. Hamilton non ci sta e tenta di andare a prendere Verstappen, subito supera Ocon, ma poi nuovamente virtual safety car per il contatto tra l’Alpha Tauri di Yuki Tsunoda e l’Aston Martin di Sebastian Vettel e subito dopo testacoda di Fernando Alonso su Alpine, conseguentemente bagarre tra l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Vettel con ala rotta per entrambi. Virtual safety car per eliminare dalla pista i detriti, metre a Tsunoda arriva una penalità di 5” per l’episodio con Vettel.

La ripartenza vede Hamilton attaccato a Verstappen, Lewis ci prova mentre Max di frena tardi e va lungo come Hamilton. Non è finita perché al pilota della Red Bull viene chiesto di ridare la posizione, così frena di colpo e Hamilton finisce con il tamponare proprio la vettura di Verstappen. Clamore e spettacolo assieme, Verstappen per nulla intimorito sembra cedere la posizione, ma poi non contento si riprende la testa della corsa. La Mercedes ripropone la protesta e alla Red Bull viene di conseguenza dettato di ridare la posizione. Max Verstappen ridà la posizione al giro successivo proprio quando arrivano per lui 5” di penalità per l’episodio dei giri precedenti.

Lewis Hamilton cerca di allungare e scappare, nonostante l’ala anteriore non al massimo, mentre sembra arrendersi Verstappen, anche per colpa degli pneumatici ormai al collasso. Lewis Hamilton vola al trionfo davanti a Max Verstappen, per via del giro veloce i due si ritrovano appaiati in classifica del Mondiale Piloti proprio alle porte del gran premio di Abu Dhabi. Sul traguardo fotofinish tra Valtteri Bottas che riesce a strappare il terzo posto a Esteban Ocon. Dietro di loro Ricciardo, Gasly, Sainz, Leclerc, Giovinazzi e Norris. Certamente una penultima gara avvincente al punto tale da rimescolare tutte le carte, infatti proprio quando sembrava quasi ovvio scommettere sul nome di Verstappen, ecco che dopo un gran premio al cardiopalma l’ombra di Hamilton non accenna ad allontanarsi e le aspettative perdono di netto rilievo. Ultimo gran premio ad Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina, per lo scontro finale, dove speriamo ne vedremo delle belle.

News Correlate
Max Verstappen trionfatore del Mondiale 2021, battendo Lewis Hamilton » Max Verstappen trionfatore del Mondiale 2021, battendo Lewis Hamilton
Il pilota Mercedes sconfitto all’ultimo giro seguito dalla Ferrari di Carlos Sainz
Nel Gran Premio del Qatar trionfo indiscusso di Lewis Hamilton » Nel Gran Premio del Qatar trionfo indiscusso di Lewis Hamilton
Podio per Max Verstappen seguito dal ritorno sensazionale di Fernando Alonso
Nel Gran Premio di Abu Dhabi trionfo esemplare di Lewis Hamilton » Nel Gran Premio di Abu Dhabi trionfo esemplare di Lewis Hamilton
Seguono la Red Bull di Max Verstappen e la Ferrari di Charles Leclerc
Lewis Hamilton chiude alla grande la stagione 2018 con una super vittoria » Lewis Hamilton chiude alla grande la stagione 2018 con una super vittoria
Seguito da Sebastian Vettel e Max Verstappen nel Gran Preio di Abu Dhabi. Festa per Fernando Alonso che lascia la Formula 1

   [ Altre news F1 correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency