Auto Motori  Home    Formula 1    Maserati Showroom    Salone di Francoforte     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Bimbi in auto: occhio alla sicurezza


Data ultima Modifica: 18/05/2020

di Grazia Dragone

I più piccoli sono esposti a rischi spesso fatali

Bimbi in auto: occhio alla sicurezza
Per vivere un’esperienza di guida sicura e confortevole per una famiglia alle prese con figli in tenera età, occorre adottare la massima attenzione e mettere in pratica misure che limitino dei rischi a volte fatali.

Indispensabile la presenza dell’ovetto per trasportare i neonati. Ma quali sono i criteri di scelta per un prodotto che garantisca la massima sicurezza?
Alla semplice cintura del veicolo è preferibile l’utilizzo del sistema ISOFIX, che assicura la corretta installazione dell’ovetto riducendo le probabilità di un uso improprio. Installando una base, l’ovetto può essere inserito e rimosso in modo semplice.

Inoltre, lo standard i-Size fornisce una migliore protezione in caso di impatto laterale e garantisce che i bambini viaggino in senso contrario di marcia fino ad almeno i 15 mesi di età. Un ovetto i-Size con la base può essere utilizzato su qualsiasi auto dotata di simbolo i-Size (normativa europea entrata in vigore nel luglio 2013). Per verificare la compatibilità del veicolo è consigliato un test di installazione presso un rivenditore qualificato.

Pe poter utilizzare un ovetto anche quando i bimbi crescono, è possibile scegliere prodotti dotati di un inserto removibile, di un poggiatesta regolabile in altezza e di cinture integrate per consentire una regolazione personalizzabile. Occorre anche verificare che l’ovetto offra una protezione laterale sufficiente per la testa e l’area del torace, in modo da garantire una posizione di viaggio sicura.

Un parametro da valutare per un ovetto sicuro è il risultato dei test effettuati da istituti di prova come lo Stiftung Warentest o il RACE che potranno essere di aiuto nella scelta del prodotto più adatto.

Infine, non sottovalutare il calore in auto, spesso fonte di rischio per la salute. I bambini sono più sensibili alle temperature rispetto agli adulti. Alcuni ovetti sono dotati di funzioni che avvisano i genitori in caso di situazioni critiche, ad esempio, se l'interno dell'auto diventa troppo caldo per un bambino o se il bambino viene lasciato solo nell'auto. Funzioni di questo tipo possono salvare la loro vita e tra l’altro rientrano tra gli obblighi da osservare nell’installazione di un ovetto, per non incorrere in una sanzione.

News Correlate
Tempi duri per il mercato francese » Tempi duri per il mercato francese
La casa automobilistica Renault annuncia un taglio del personale di 4.000 unità
La Mercedes punta alle utilitarie » La Mercedes punta alle utilitarie
La Mercedes ha deciso di puntare su auto più piccole e rivolte ad un pubblico più ampio
Prezzi dei box » Prezzi dei box
Il punto della situazione post crisi per il mercato dei box auto

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency