Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley 2022     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Jaguar: svolta elettrica anticipata


28/06/2022

di Grazia Dragone

Il brand produrrà solo auto elettriche dal 2025

Jaguar: svolta elettrica anticipata
La transizione ad una mobilità più sostenibile è già in atto, ma Jaguar sceglie di ridurre i tempi del passaggio definitivo alla produzione di vetture elettriche, anticipando di ben 10 anni la normativa europea.

“Una scelta in linea con il nostro spirito pioneristico e innovativo e con la strategia Reimagine; puntiamo a stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di qualità, tecnologia e sostenibilità”, sono le parole di Marco Santucci, CEO Jaguar Land Rover Italia.

La tutela dell’ambiente deve essere percepita come un dovere di ogni azienda e Jaguar, rispettando la sua storica e ben nota attitudine innovativa, gioca d’anticipo riguardo la normativa Europea che fissa al 2035, che con buona probabilità sarò spostata al 2040, il termine ultimo per l’addio alle alimentazioni tradizionali.

“Con I-Pace – spiega i il CEO di Jaguar Land Rover Italia, Marco Santucci - abbiamo lanciato il primo full electric SUV di lusso (nel 2018 molto prima della concorrenza) e, di fatto, aperto una nuova era per le auto elettriche. Un cambio di immagine importantissimo per tutto il settore perché prima dell’arrivo di auto di lusso elettriche, le vetture a batteria avevano un’immagine non di grande valore”.

Trasformare la gamma in full electric a partire dal 2025, rappresenta un’autentica rivoluzione. Jaguar ha deciso di ridisegnare tutti i modelli con uno sguardo al futuro, pur restando fedele a se stessa, portando sul mercato il concetto di Modern Luxury.

In questo difficile momento per l’automotive in cui la resistenza al cambiamento è forte, l’approccio di Jaguar Land Rover è quello di seguire il flusso della novità. Il cambiamento in atto è così radicale ed estremo da generare forti preoccupazioni soprattutto sul fronte occupazionale, dove si stima la perdita di molti posti di lavoro, solo per l’Italia si parla di 70mila. L’azione governativa sarà quindi fondamentale per arginare questa non così infondata possibilità.

Tuttavia, il progresso non può fermare la sua corsa, ma chiede grande flessibilità e una risposta immediata, portando a compimento la conversione ecologica delle economie, fino ad ora rimasta solo un’astratta politica di intenti.

News Correlate
Nuova Ford Focus Electric » Nuova Ford Focus Electric
Oggi è stato annunciato l´inizio della produzione della prima Ford Focus completamente elettrica
5.000 euro per un´auto elettrica » 5.000 euro per un´auto elettrica
Prodotta ad Aquisgrana a partire dalla metà del 2014, la StreetScooter sarà venduta anche in una versione adatta al trasporto delle merci
Ford Fiesta eWheelDrive, concept car con i motori nelle ruote » Ford Fiesta eWheelDrive, concept car con i motori nelle ruote
Rivoluzione nel mondo delle auto elettriche con la vettura basata sulla Ford Fiesta, sviluppata insieme alla Schaeffler
Volar-e, l´auto elettrica finanziata dall’UE » Volar-e, l´auto elettrica finanziata dall’UE
Un´auto elettrica potente e veloce, l’Unione Europea sceglie Volar-e per lanciare un forte segnale a sostegno della mobilità sostenibile

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency