Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Audi punta sui carburanti alternativi


di

La casa tedesca sta effettuando studi avanzati per la produzione di carburanti indipendenti dal petrolio: Audi e gas, Audi e diesel, Audi e benzina e Audi e etanolo nel prossimo futuro

Audi punta sui carburanti alternativi
[ Ingolstadt, Baviera, Germania ] - Audi progetta una mobilità del futuro nella quale la corrente elettrica prodotta in modo ecologico avrà un ruolo decisivo. Infatti la casa tedesca ha cominciato a produrre carburanti indipendenti dal petrolio che, nel processo di produzione, legano tanta CO₂ quanta ne liberano nella fase di combustione.

Per un ulteriore sviluppo della tecnologia delle celle a combustibile, all’inizio del 2015 Audi ha acquistato dall’azienda canadese Ballard Power Systems Inc. un pacchetto di importanti brevetti, che rappresentano la base per lo sviluppo della prossima generazione delle celle a combustibile. Questo know-how avvantaggerà tutti i marchi del gruppo Volkswagen. La collaborazione con Ballard proseguirà anche in futuro. Audi, inoltre, insieme a Volkswagen e ad altri partner, lavora al futuro della cella a combustibile nell'ambito del progetto HyMotion 5. In tal modo il prezzo delle auto elettriche dovrebbe ridursi perché si ridurrà la percentuale di componenti molto costosi delle celle a combustibile, come per esempio quelli in platino.

La nuova Audi A4 Avant g-tron, che sarà commercializzata da fine 2016, è l’ulteriore proposta di Audi per la mobilità sostenibile. Dopo Audi A3 Sportback g-tron è il secondo modello della casa tedesca a utilizzare il gas metano o l’ecologico e-gas Audi.
Il motore si basa sulla tecnologia del nuovo 2.0 TFSI con l’innovativo sistema di combustione ulteriormente ottimizzato da Audi. Il propulsore turbo eroga una potenza di 170 CV (125 kW). A circa 1.650 giri/min è disponibile la coppia massima di 270 Nm. Nel ciclo NEDC Audi A4 Avant g-tron consuma ogni 100 chilometri meno di 4 kg di gas metano (gas naturale compresso), pari al costo di carburante di solo 4 Euro circa (prezzo medio ottobre 2015). Le emissioni di CO2 sono inferiori a 100 g/km.
La capacità del serbatoio di 19 chilogrammi di gas consente un’autonomia superiore a 500 chilometri nel ciclo NEDC. Con una quantità residua di circa 0,6 kg, analoga a una pressione residua di 10 bar, la centralina passa alla modalità di marcia a benzina, in cui la bivalente A4 Avant g-tron è in grado di percorrere altri 450 km. L’autonomia complessiva corrisponde pertanto a quella di un’auto con motore TDI. Con l’e-gas di Audi, A4 Avant g tron è a impatto zero senza emissioni di CO2.

Con la Audi A7 Sportback h tron quattro si fa un ulteriore salto di qualità. E’ in grado di passare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi e raggiunge la velocità di punta di 200 km/h. Con un pieno di carburante percorre oltre 500 km.
E’ dotata una potente propulsione elettrica da 170 CV con una cella a combustibile per l’alimentazione di energia. Ciascuno dei due motori elettrici aziona le ruote di un solo assale.
La Audi A7 Sportback h-tron quattro è la prima automobile a celle di combustibile con trazione integrale permanente quattro, anzi propriamente e-quattro, realizzata senza componenti meccanici di collegamento. Il motore elettrico anteriore aziona le ruote anteriori, mentre quello posteriore trasmette il moto alle ruote posteriori.

News Correlate
Auto, sempre più verso i carburanti alternativi » Auto, sempre più verso i carburanti alternativi
Il tema è stato affrontato a Bologna nel corso di Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016, la prima fiera mondiale sui carburanti alternativi
News Auto motori
Combustibili alternativi » Combustibili alternativi
Dalla comune canna alla possibilità di utilizzare nuovamente i sacchetti di plastica. Sono numerose le ricerche sui nuovi combustibili green
News Auto motori
Auto alimentate ad urina? » Auto alimentate ad urina?
Secondo Francesco Lisci si tratta di una previsione decisamente realistica. Il suo sistema permette un notevole risparmio sui costi e ridurrebbe l᾽impatto ambientale
News Auto motori
La benzina del futuro sarà fatta con i batteri » La benzina del futuro sarà fatta con i batteri
La rivista Nature ha pubblicato in questi giorni uno studio fatto dal gruppo di ricerca Kaist secondo cui si potrà produrre benzina sostenibile dall´escherichia coli
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency