Formuala 1   Home     Formula 1    News     Coppa Selva di Fasano     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter  | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it

Calendario circuiti Formula 1 - 2020

GP Australia
AUS
GP Bahrain
BAH
GP Vietnam
Vie
GP Olanda
Ola
GP Spagna
ESP
GP Monaco
MON
GP Europa
EUR
GP Canada
CAN
GP Francia
FRA
GP Austria
AUS
GP Gran Bretagna
GBR
GP Ungheria
HUN
GP Belgio
BEL
GP Italia
ITA
GP Singapore
SIN
GP Russia
RUS
GP Giappone
JAP
GP USA
USA
GP Messico
MEX
GP Brasile
BRA
GP EAU
EAU

Circuiti F1 - Grand Prix Monaco

Circuito sognato da ogni pilota, il Gran Premio di Monaco per la sua particolare configurazione cittadina, rappresenta il tracciato più ostico del Campionato del Mondo di Formula 1. Lento e difficile, con diverse differenze di altitudine, è una pista che non ammette distrazioni perché il minimo errore di guida può essere fatale, anche per la precarietà delle protezioni installate nella città.

Il circuito di Montecarlo storicamente è il secondo circuito ad essere percorso dalle monoposto di Formula 1 nel 1950, dopo Silverstone, ma aveva già ospitato delle corse dal 1929. Resta uno degli ultimi percorsi dove il talento del pilota è determinante per la vittoria della gara: Ayrton Senna lo vinse 6 volte, 5 di seguito fra il 1989 ed il 1993.

Il tracciato, pressoché identico dal 1950, è lungo 3.340 km, presenta dieci curve, di cui cinque consecutive, e i km totali da percorrere in 78 giri sono 260,52. Si trova qui sia la curva più lenta (davanti al Grand Hotel, 50 km/h) sia quella più veloce (lunga, situata nel tunnel, 260 km/h) di tutto il Mondiale.

Grand Prix Monaco Il giro inizia alla Sainte Devote, luogo di vari scontri alla partenza, sale fino al Casino, poi scende fino alla curva a destra del Mirabeau. Il tracciato continua fino alla curva della vecchia stazione di Monte-Carlo, dove fu costruito l’hotel Loews che dà il nome a questa curva, la più lenta del campionato. La sezione Portier conduce al mare, dove la pista passa sotto un tunnel, che vibra al passare delle potenti monoposto, per uscire alla chicane vicino al porto. Segue poi la curva a sinistra del Bureau de Tabac, la sezione della Piscina, poi la curva a destra della Rascasse, seguita dalla curva Anthony Noghes, ed infine la linea degli stand.

Il Grand Prix Monaco è un tracciato nel quale il sorpasso è virtualmente impossibile e i risultati della gara dipendono spesso dal posto ottenuto durante le qualifiche.

News Formula 1 e Rally
A Silverstone trionfo a sorpresa di Max Verstappen » A Silverstone trionfo a sorpresa di Max Verstappen
Seguono le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas
Silverstone trionfo da brivido di Lewis Hamilton » Silverstone trionfo da brivido di Lewis Hamilton
Secondo Max Verstappen e terza la Ferrari di Charles Leclerc
Lewis Hamilton domina il GP d’Ungheria » Lewis Hamilton domina il GP d’Ungheria
Max Verstappen e Valtteri Bottas a podio, deludono le Ferrari
Un GP della Stiria stellare per le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas » Un GP della Stiria stellare per le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas
Terzo posto per Max Verstappen, male le Ferrari

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency