News Auto e Motori
Notizie

Partono gli incentivi su moto, elettrodomestici e internet veloce


di

Da oggi i consumatori potranno beneficiare di sconti sull´acquisto di ciclomotori, cucine, elettrodomestici, abbonamenti a internet veloce, natanti ed altri prodotti industriali

Partono gli incentivi su moto, elettrodomestici e internet veloce
Si agli incentivi ma fino ad esaurimento del fondo di 300 milioni di euro e comunque entro il 31 dicembre 2010. Si prevedono acquisti per circa un milione e 150 mila. Una volta esaurito il suddetto fondo, non si potrà più accedere al beneficio. Il ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola ha detto che gli incentivi hanno lo scopo di rilanciare i consumi e l’economia del paese.

La presidente di confindustria Emma Marcegaglia in occasione dell’inaugurazione del Salone del mobile a Milano, ha replicato che è necessario che il governo allarghi il comparto dei settori interessati facendovi rientrare altri settori rimasti fuori dal piano come quello del mobile/arredo. A condividere l’appello si aggiunge il Codacons (Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori) che invita il Governo a recepire le richieste che da tempo sono state formulate dall'associazione di consumatori. In particolare il Codacons ha chiesto di aumentare gli incentivi approvati con il decreto legge n.40/2010 a 3 miliardi di euro.

La risposta del Governo è stata immediata. Il sottosegretario per l’attuazione del programma Daniela Santanchè, ha confermato che il prossimo 22 aprile è previsto un incontro per studiare in maniera più approfondita il problema e che al tavolo saranno invitati i comparti interessati.

Fino ad allora gi incentivi a disposizione dei consumatori possono così sintetizzarsi: per i motocicli gli incentivi sono di 12 milioni di euro e prevedono uno sconto del 10% sul costo fino ad euro 750,00 che raddoppia al 20% per quelli elettrici e ibridi con un risparmio massimo di euro 1.500. Per le cucine componibili gli incentivi salgono a 60 milioni di euro con uno sconto del 10% sul costo e fino a 1.000 euro. Anche gli elettrodomestici rientrano nel piano, con 50 milioni di euro per il 20% del costo fino a 130 euro per le lavastoviglie, fino a 80 euro per forni elettrici e piani cottura, fino a 100 euro per cucine a gas, fino a 500 euro per cappe climatizzate, fino a 400 euro per pompe di calore per acqua calda.

Ma gli incentivi non finiscono qui: per internet veloce stanziati 20 milioni di euro per 50 euro per nuove attivazioni ai giovani tra i 18 e i 30 anni. Infine i rimorchi con 8 milioni di euro; le macchine agricole con 20 milioni di euro con uno sconto del 10% del costo di listino; natanti con 20 milioni di euro, le gru per l’edilizia con 40 milioni di euro con uno sconto del 20% del costo fino ad un massimo di 30.000 euro; efficienza energetica industriale con 10 milioni di euro ed immobili ad alta efficienza energetica con 60 milioni di euro.

News Correlate
La Lamborghini del futuro? Elettrica e tecnologica » La Lamborghini del futuro? Elettrica e tecnologica
Nasce un progetto in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology
Il futuro prossimo delle automobili » Il futuro prossimo delle automobili
Uno studio internazionale ci spiega come cambieranno le automobili nei prossimi anni, scoprendo quello che rapidamente troveremo a bordo
Automobili verso la connessione globale » Automobili verso la connessione globale
Secondo il rapporto di Gsma entro 10 anni tutti i nuovi modelli saranno dotati di connessione mobile
Lamborghini e Samsung insieme nel segno del futuro » Lamborghini e Samsung insieme nel segno del futuro
Alta tecnologia e realtà virtuale con i modernissimi visori per avere la sensazione di una esperienza di guida unica

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency