Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Honda CR-Z, prezzi e modelli della nuova ibrida giapponese


di

Sarà in vendita in Italia a partire da maggio ad un prezzo base di 21.800 euro

Honda CR-Z, prezzi e modelli della nuova ibrida giapponese
Una sportiva a propulsore ibrido? ora si può. Ed in Giappone è già un record: tutti pazzi per la Honda CR-Z che ha fatto registrare il boom di prevendite, con 10 mila esemplari andati a ruba ancor prima che la vettura arrivasse nelle concessionarie. “Il potere dei sogni”, slogan della casa d'oriente, accompagna anche il debutto italiano. La CR-Z coupè compatta arriverà nelle nostre concessionarie a partire da maggio, ad un prezzo base di 21.800 euro che permetterà di acquistare la versione S. Ma le possibilità di scelta sono in tutto tre: vanno aggiunti infatti gli allestimenti Sport e GT, che andranno a costare rispettivamente 22.800 euro e 24.300 euro. Dando poi uno sguardo al listino, una Honda CR-Z completa di optional aggiuntivi e di tetto panoramico avrà un prezzo di 28.000 euro.

La vettura, lunga circa 4 metri, ha un design che richiama quello della CR-Z concept d'annata 2007, anche se le linee sono state smussate in vista della produzione di serie. Rimane il taglio netto al posteriore arricchito da una doppia vetratura, mentre sull'anteriore il parabrezza decisamente inclinato concede alla vettura uno stile aggressivo, se sommato al frontale basso e aerodinamico che proietta la vettura in avanti. Anche gli interni non deludono: studiati nei dettagli, sono stati progettati a misura del guidatore, con i comandi sul volante e una strumentazione hi-tech tridimensionale. Il climatizzatore automatico, il lettore CD accompagnato da 6 altoparlanti, il collegamento USB e l'avviamento del motore con pulsante sono tutti elementi di base della Honda CR-Z. L'unica pecca da sottolineare può essere quella del divario tra i comodissimi e spaziosissimi sedili anteriori rispetto ai ristretti sedili posteriori. Sedili posteriori che possono essere reclinati per aumentare il volume del vano di carico fino a 401 litri.

Ma veniamo ai motori. La Honda CR-Z ha una doppia personalità: è dotata di un 1.500 a benzina da 114 CV e di un motore elettrico. In questo modo, il propulsore fornisce 124 CV di potenza e 174 Nm di coppia massima, abbinato al cambio a sei marce manuale, dettaglio non scontato per una ibrida. Nelle fasi di decelerazione il motore elettrico accumula la corrente per le batterie, coinvolte nella riattivazione del motore durante i momenti di stop&start. In pratica siamo di fronte a una giapponese ecologista che consuma 5.0 litri per 100 km nel ciclo misto. E, contemporaneamente, a una giapponese prestante che accelera da 0 a 100 km orari in 9,9 secondi e che raggiunge una velocità massima di 200 km orari. Se il propulsore raddoppia, le prestazioni vengono triplicate. Il sistema 3-Mode Drive, infatti, permette di scegliere fra tre modalità di guida differenti. La ECON, la NORMAL e la SPORT, che se inserite danno diverse variabili di prestazioni che riguardano l'acceleratore, lo sterzo, il climatizzatore, il cruise control e l'assistenza del sistema IMA. In questo modo le prestazioni saranno direttamente proporzionali al tipo di percorso, alla sua lunghezza e allo stile del guidatore.

News Correlate
Honda: debutta il primo Cruise Control Adattivo Intelligente » Honda: debutta il primo Cruise Control Adattivo Intelligente
Il dispositivo rileva con cinque secondi di anticipo l ´invasione di corsia e attua una frenata meno brusca rispetto al sistema tradizionale
News Auto motori
Nuova Honda CR-V, più stile ed efficienza » Nuova Honda CR-V, più stile ed efficienza
La nuova generazione sarà commercializzata a partire dalla primavera 2015
News Auto motori
Honda Crossover V4: prossima anteprima del mercato a due ruote » Honda Crossover V4: prossima anteprima del mercato a due ruote
Debutto all´Eicma di Milano per la nuova bike nipponica
News Auto motori
Honda, una stazione per il rifornimento di idrogeno nel garage di casa » Honda, una stazione per il rifornimento di idrogeno nel garage di casa
Il colosso giapponese sperimenta un mini-produttore di idrogeno per fare il pieno alle auto alimentate da celle a combustile
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency