Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Opel entra nel gruppo PSA


di

Le attività automobilistiche di Opel/Vauxhall saranno acquisite da PSA per 1,3 miliardi di dollari.

Opel entra nel gruppo PSA
[ Detroit - Parigi ] - «Siamo felici di avere insieme, noi di GM, i nostri colleghi di Opel/Vauxhall e PSA, una nuova occasione per migliorare la performance a lungo termine delle nostre rispettive aziende, facendo leva sul successo della nostra alleanza». Così Mary Barra, Presidente e Amministratore Delegato di GM, ha commentato l’ingresso di Opel/Vauxhall nel gruppo PSA.

«Per GM – ha continuato Barra - questa rappresenta una nuova grande tappa nel piano per migliorare la nostra performance e accelerare la nostra crescita. Trasformiamo la nostra società e raggiungiamo risultati record e sostenibili per i nostri azionisti, grazie collocazione meditata delle nostre risorse a favore degli investimenti più redditizi nel nostro core-business che è l’automobile, e nelle nuove tecnologie, che ci permettono di definire il futuro della mobilità individuale. Siamo convinti che questo nuovo capitolo permetterà di rafforzare ulteriormente Opel e Vauxhall nel lungo periodo e siamo contenti di potere contribuire al successo futuro e al potenziale di creazione di nuovo valore per PSA attraverso i nostri interessi economici comuni e una collaborazione continua sui progetti attuali, ma anche su altri entusiasmanti progetti futuri».

Le attività automobilistiche di Opel/Vauxhall saranno acquisite da PSA per 1,3 miliardi di dollari. Le attività europee di GM Financial saranno acquisite insieme da PSA e BNP Paribas, per un importo di circa 0,9 miliardi di euro.
L'operazione include tutte le attività Automotive di Opel/Vauxhall, che comprendono i marchi Opel e Vauxhall, sei stabilimenti di assemblaggio e cinque stabilimenti di produzione di pezzi, un centro di ingegneria (Rüsselsheim, Germania) e circa 40 000 dipendenti. GM conserverà il centro di ingegneria di Torino, in Italia.
Il valore totale di 2,2 miliardi di euro dell’operazione equivale a tutte le attività Automotive di Opel/Vauxhall e il 100 % delle attività europee di GM Financial.

Una fusione che permetterà alle due aziende di consolidarsi nel lungo periodo realizzando importanti economie di scala e di sviluppare sinergie nel settore degli acquisti, della produzione e della ricerca e sviluppo.
Si prevedono sinergie per 1,7 miliardi di euro all’anno entro il 2026 una parte significativa delle quali dovrebbe concretizzarsi entro il 2020.
Una situazione che dovrebbe dare un importante contributo per accelerare il risanamento di Opel/Vauxhall.
L’operazione permetterà inoltre a GM di ridurre il suo fabbisogno di liquidità di 2 miliardi di dollari, permettendo così di accelerare il riacquisto di azioni, in funzione delle condizioni di mercato.

News Correlate
Opel, le strategie per il futuro » Opel, le strategie per il futuro
Il brand intende lanciare nuovi modelli e nuovi motori per ampliare la propria presenza sul mercato entro il 2022
News Auto motori
Volvo Cars, il rinnovamento parte dal lusso » Volvo Cars, il rinnovamento parte dal lusso
Il brand scandinavo illustra le novità per la gamma 2015, puntando su lusso e tecnologie avanzate
News Auto motori
Volvo XC70, Ibrahimovic e Martin celebrano la Svezia » Volvo XC70, Ibrahimovic e Martin celebrano la Svezia
Tra le nevi di un paesaggio ostile, il noto calciatore insegue una preda a bordo del suv XC70
News Auto motori
In arrivo per Volvo le motorizzazioni Drive-e » In arrivo per Volvo le motorizzazioni Drive-e
Quattro cilindri ed una grande attenzione al risparmio, ma senza rinunciare alle prestazioni. La nuova linea di motori arriverà in autunno
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency