Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Bosch a Francoforte: il futuro della mobilità


di

Soluzioni tecnicamente avanzate renderanno l´esperienza di guida meno stressante

Bosch a Francoforte: il futuro della mobilità

Speciale Salone di Francoforte 2017

Bosch sta investendo nell’innovazione per offrire soluzioni tecnologiche destinate a rendere la mobilità sempre più sicura ed ecosostenibile. Il leader mondiale di servizi e tecnologie sceglie la kermesse di Francoforte per presentare le interessanti novità riservate al settore auto. Tra queste troviamo il sistema di parcheggio autonomo, senza guidatore che consente di risparmiare tempo e riduce lo stress.

Sarà, inoltre più semplice aggiornare il software e le App attraverso il software over-the-air. L’Assale elettrico (e-axle) è una soluzione compatta ed economica per propulsori elettrici montati su veicoli a batteria elettrica e ibridi. Grazie a questa innovazione, il motore elettrico, power electronics del sistema di alimentazione e la trasmissione sono integrati in un'unica unità compatta che comanda direttamente l'assale del veicolo.

Tra le innovazioni, un posto importante è riservato alla guida autonoma, ormai un trend di molti costruttori, che consentirà di aumentare la sicurezza, permettendo di ridurre in maniera sostanziale gli incidenti stradali. L’ impianto frenante iBooster è stata progettato per essere ancor più compatto e generare altresì con maggiore reattività la pressione frenante necessaria. L'impianto iBooster è adatto ad ogni tipo di propulsione.

Una tecnologia fondamentale per la guida autonoma è il servosterzo elettrico, che dev'essere operativo anche in caso di avaria. Nell'improbabile caso di un malfunzionamento, il sistema Bosch è in grado di conservare il 50% della propria funzionalità.
Bosch sta sviluppando anche una mappa del coefficiente di attrito basata su cloud, che consentirà ai veicoli a guida autonoma di determinare lo sviluppo delle condizioni del manto stradale durante un viaggio. La mappa del coefficiente di attrito utilizza i sensori dell’ESP per raccogliere informazioni relative alle caratteristiche del fondo stradale.

Al fine di parcheggiare senza stress, la funzionalità Home Zone Park Pilot apprende una manovra ricorrente. Il guidatore insegna al veicolo la manovra una volta durante una sessione di prova poi la salva. A partire da quel momento, l'auto si parcheggerà autonomamente nello spazio di parcheggio preimpostato senza che il guidatore debba controllarne le manovre.
Questo e molto altro sarà illustrato nello stand dell’IAA, evento in programma dal 12 al 24 settembre.

News Correlate
Lamborghini Aventador S Roadster: emozioni e velocità » Lamborghini Aventador S Roadster: emozioni e velocità
La versione a cielo aperto adotta il potente V12 da 740 CV in uso sulla versione Coupè
News Auto motori
Ferrari Portofino: il debutto a Francoforte » Ferrari Portofino: il debutto a Francoforte
Potente, dinamica e fluida, la nuova openair è un concentrato di eleganza e sportività
News Auto motori
Bentley Bentayga, premiere per clienti VIP » Bentley Bentayga, premiere per clienti VIP
La First Edition, riservata a soli 608 esclusivi clienti, offre stile unico e tutto l´appeal tipico del brand
News Auto motori
L´innovativa Toyota C-HR Concept a Francoforte » L´innovativa Toyota C-HR Concept a Francoforte
Stile scolpito e nuova piattaforma TNGA caratterizzano il crossover del futuro
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency