Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Volkswagen Golf GTi, sulle strade da giugno


03/05/2013

di Grazia Dragone

La settima generazione della sportiva di Wolfsburg è ancora più potente e distintiva

Volkswagen Golf GTi, sulle strade da giugno Dal 1976 ad oggi la Volkswagen Golf GTi ha ottenuto insperati successi di vendita, come dimostrano i quasi 1,9 milioni di esemplari venduti in tutto il mondo. Rinnovata per continuare a raccogliere i successi delle precedenti generazioni, la settima generazione si appresta al lancio commerciale a partire da giugno.

Più potente rispetto alla prima generazione, la cui potenza era fissata a 110 CV, la nuova Golf GTi eroga fino a 220 CV di potenza, ed offre, per gli assetati di ulteriore carattere una versione con 10 CV in più (230 CV): la Golf GTI Performance.

Il motore turbo della GTI rientra nella terza generazione della serie EA888 e vanta una testata di nuovo sviluppo. Inoltre, il TSI da 1.984 cm3 è dotato di un sistema di fasatura variabile delle valvole con doppia regolazione dell’albero a camme. Entrambe le GTI sono dotate di serie di sistema start/stop e cambio a 6 rapporti, oltre a vantare consumi nel ciclo combinato di 6 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 139 g/km. Un valore ridotto del 18% rispetto al modello precedente (210 CV). Entrambe saranno, inoltre, disponibili anche con cambio DSG a doppia frizione a 6 rapporti.

Come per tutte le Golf, anche la sportiva si basa sul moderno pianale modulare trasversale (MQB). Il peso è stato ridotto rispetto alla precedente versione. Migliorata anche l’aerodinamica. I valori contenuti di consumi ed emissioni della Golf GTI non intaccano minimamente le prestazioni. La Golf GTI 220 CV scatta da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e raggiunge una velocità di 246 km/h (DSG: 244 km/h). La più potente versione 230 CV passa da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi e tocca una velocità massima di 250 km/h (DSG: 248 km/h). La versione top di gamma risulta più veloce di 10 km/h rispetto al modello precedente.

La nuova Golf GTI si distingue dagli altri modelli della gamma grazie a dotazioni estetiche specifiche, riconoscibili, ad esempio, nelle pinze dei freni verniciate in rosso, luci posteriori con plastiche brunite e due terminali di scarico cromati. Caratteristici fin dalla prima Golf GTI sono i colori Rosso Tornado, Nero e Pure White.
Per la Golf GTI più potente, in Italia l’equipaggiamento di serie include i cerchi in lega modello Austin da 18 pollici, o, in alternativa, a richiesta, i Santiago da 19 pollici. Per altri mercati è prevista un’alternativa da 17 pollici.

Per quanto riguarda gli esterni, la Golf GTI Performance (230 CV) si distingue per il logo GTI sulle pinze dei freni anteriori e per i freni a disco autoventilanti più grandi della GTI 220 CV. La dotazione tecnica della Golf GTI Performance comprende inoltre il bloccaggio del differenziale anteriore di nuova concezione.

A bordo ritroviamo i tipici elementi GTI. Per la prima volta sono disponibili a richiesta sedili sportivi in tessuto con fianchi e appoggiatesta in Alcantara. Inoltre, gli interni possono essere ordinati con rivestimenti in pelle Vienna. Una chiara espressione di stile è offerta dalla strumentazione GTI con display a colori e grafica indipendente dei singoli strumenti. Negli interni, l’estetica è completata dal volante sportivo rivestito in pelle, illuminazione ambiente rossa e dalla pedaliera in acciaio inox spazzolato.

Per la prima volta, la vettura vanta di serie dotazioni high-tech come lo sterzo progressivo, il sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore, la frenata anti collisione multipla e il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale rielaborato XDS+.
Un’altra novità è rappresentata dai sistemi disponibili a richiesta. Tra questi troviamo la regolazione automatica della distanza ACC, il sistema di controllo perimetrale Front Assist con funzione di frenata di emergenza City, assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist e selezione del profilo di guida.
Con il debutto della GTI, la Golf è inoltre disponibile con il sound system da 400 watt sviluppato dalla Dynaudio, l’azienda danese leader del settore. Altra dotazione a richiesta a bordo è il Car-Net, che consente di trasmettere informazioni online come il servizio cartografico Google Earth™.

Per quanto riguarda il mercato italiano, la prevendita parte il 2 maggio 2013, mentre l’inizio della commercializzazione è atteso per giugno 2013. Due le versioni in catalogo. Per la GTi sono previste due unità: 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology con cambio manuale 6m e 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology cambio DSG 6m. La variante GTi Performance è offerta con l’unità 2.0 TSI 230 CV BlueMotion Technology cambio manuale 6m.

Il listino prezzi parte da 30.100 euro per la versione GTI 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology. Si sale a 32.000 euro con il top della gamma GTI 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology DSG. A metà strada la GTI Performance 2.0 TSI 230 CV BlueMotion Technology, offerta a 31.150 euro.
Fotogallery
Più potente rispetto alla prima generazione, la cui potenza era fissata a 110 CV, la nuova Golf GTi eroga fino a 220 CV di potenza, ed offre, per gli assetati di ulteriore carattere una versione con 10 CV in più (230 CV): la Golf GTI Performance. Per quanto riguarda gli esterni, la Golf GTI Performance (230 CV) si distingue per il logo GTI sulle pinze dei freni anteriori e per i freni a disco autoventilanti più grandi della GTI 220 CV. Per quanto riguarda il mercato italiano, la prevendita parte il 2 maggio 2013, mentre l’inizio della commercializzazione è atteso per giugno 2013. Il listino prezzi parte da 30.100 euro per la versione GTI 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology. Si sale a 32.000 euro con il top della gamma GTI 2.0 TSI 220 CV BlueMotion Technology DSG.

News Correlate
Arriva la Volkswagen Golf Variant GTD » Arriva la Volkswagen Golf Variant GTD
Al Salone di Ginevra verrà presentata la versione GTD della Golf station wagon, dedicata a giovani rampanti che hanno famiglia e fretta
Volkswagen presenta la super Golf » Volkswagen presenta la super Golf
Design Vision GTI è il nome della versione più estrema di una Golf mai presentata da Volkswagen

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]