Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Mercedes-Benz Future Truck 2025, il futuro del trasporto


di

La Stella fornisce con il suo sistema di guida autonoma Highway Pilot una risposta realistica ai problemi del traffico

Mercedes-Benz Future Truck 2025, il futuro del trasporto
[ Magdeburg, Germany ] - A Magdeburgo il brand Mercedes presenta in anteprima mondiale il futuro del trasporto merci con un evento dedicato, che offre in largo anticipo la visione che la Stella ha del traffico di domani, puntando su maggiore efficienza, sicurezza e connettività.

Mercedes-Benz Future Truck 2025 offre una visione emozionante e realistica di ciò che potranno offrire gli autocarri di domani. Nei prossimi dieci anni, questi giganti delle strade saranno in grado di guidare autonomamente sulle autostrade e le strade d'Europa. I loro driver non saranno più i tradizionali camionisti, ma piuttosto manager dei trasporti dalle nuove e attraenti competenze professionali.

L'efficienza dei trasporti aumenterà, il traffico sarà più sicuro per tutti gli utenti della strada e le emissioni di CO2 saranno ulteriormente ridotte. La connettività rappresenta la base di partenza per questo obiettivo tecnologico. Questo progetto rappresenta un’autentica a rivoluzione per il settore dei trasporti su strada.

Questa iniziativa, ormai vicinissima alla produzione in serie, presenta in anteprima internazionale le possibilità del Future Truck 2025, con una serie di dimostrazioni su un tratto dell’autostrada A14, ad una velocità regolare massima di 80 km/h e in condizioni di traffico realistiche.
Al Salone del Veicolo Industriale (IAA) di settembre Mercedes-Benz svelerà completamente lo studio del Future Truck 2025.

Guardando al futuro, molti esperti prevedono un netto aumento del trasporto su gomma. Si ritiene che solo una minima parte dei trasporti potrà essere trasferita su altri mezzi. A fronte di un aumento esponenziale del traffico sulle strade, calano gli investimenti destinati alle infrastrutture, determinando un congestionamento di tutte le arterie.

Oltre alla saturazione delle strade una ulteriore e non trascurabile problematica vede la crescita dei costi per le aziende di autotrasporti, determinati dagli aumenti dei prezzi del carburante e dei pedaggi.
Ma è anche sempre più difficile trovare autisti professionali. Per superare tutti questi ostacoli e puntare ad ottenere un trasporto sempre più fluido, occorre sfruttare al meglio le infrastrutture esistenti, intensificare l’impiego e l’interconnessione dei sistemi di assistenza alla guida e telematici e rendere più attraente il mestiere di camionista.

Mercedes-Benz Future Truck 2025 fornisce con il suo sistema di guida autonoma Highway Pilot una risposta interessante e realistica. La guida parzialmente autonoma è già possibile sulle strade pubbliche. Infatti, molte autovetture parcheggiano automaticamente su comando del guidatore.
Per gli autocarri di linea la guida autonoma diventerà una realtà in dieci anni. Il punto di partenza tecnologico è il Mercedes-Benz Actros del 2014 abbinato al sistema Highway Pilot. A bordo di questo autocarro, un sensore radar installato nella sezione inferiore del frontale scannerizza l’area antistante a lungo e a corto raggio.

Questo sensore sta alla base del sistema di mantenimento della distanza e del sistema di assistenza alla frenata di emergenza già disponibili. L’area antistante il veicolo è tenuta sotto controllo anche da una telecamera stereoscopica installata sopra il frontale, dietro il parabrezza. La telecamera stereoscopica del Future Truck 2025 identifica tutti gli oggetti presenti nell’area monitorata e le caratteristiche del fondo stradale.
I sensori sono interconnessi (multisensor fusion) e forniscono un’immagine completa dell’ambiente circostante. La tecnologia di sensori mantiene automaticamente l’autocarro al centro della sua corsia di marcia, intervenendo sullo sterzo. In memoria è inoltre registrata una cartina digitale tridimensionale.

Il sistema Highway Pilot è integrato dalla connessione V2V e V2I. Tutti i veicoli che ne saranno equipaggiati forniranno informazioni sull’ambiente circostante con un CAM (Corporate Awareness Message).
La trasmissione avviene con la tecnologia WLAN alla frequenza unica europea G5 di 5,9 Gigahertz per mezzo della ITS Vehicle Station (Intelligent Transport Systems and Services) installata a bordo del veicolo.

Il Mercedes-Benz Future Truck 2025 comunica con l’ambiente che lo circonda senza che il conducente se ne renda conto. Con questo sistema i veicoli si scambiano informazioni sulla densità e il congestionamento del traffico, i dati relativi alle code e alla loro lunghezza e durata oppure indicazioni sui cantieri.

Subito dopo aver attivato il sistema Highway Pilot, il conducente può ruotare il sedile di guida di 45° verso destra nella posizione di lavoro o di riposo. Il posto di guida del futuro ha a disposizione un tablet estraibile con touchscreen.
Il Future Truck 2025 concede all’autista del tempo per altre occupazioni e per comunicare con il mondo che lo circonda. Viaggiare in modo molto più rilassato avrà effetti positivi sulla salute dell’autista, riducendone lo stress. Inoltre, la guida autonoma, oltre a rendere omogenea la circolazione stradale, riduce i consumi di carburante e le emissioni.

News Correlate
Fca e il suo impegno in Africa » Fca e il suo impegno in Africa
Non solo attività commerciali ma anche progetti di sostegno alle comunità locali
News Auto motori
Freightliner Inspiration Truck, il primo truck a guida automatica » Freightliner Inspiration Truck, il primo truck a guida automatica
Il primo truck a guida autonoma è stato presentato negli States, durante evento inserito nei Guinness World Records
News Auto motori
Mercedes-Benz, nuovi trucks Actros SLT e Arocs SLT » Mercedes-Benz, nuovi trucks Actros SLT e Arocs SLT
Presentata da Stefan Buchner in anteprima mondiale i nuovi camion per il trasporto pesante omologati Euro VI
News Auto motori
Streaming life: i nuovi Mercedes-Benz Arocs Trucks » Streaming life: i nuovi Mercedes-Benz Arocs Trucks
Gli ultra cattivi, specialisti per il cava-cantiere, rispettano anche gli standard di emissioni Euro VI
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency