News Auto e Motori
Notizie

Le ibride protagoniste a Parigi


di

Sono diverse le case automobilistiche che presentano i loro modelli elettrici al Salone automobilistico della capitale francese

Le ibride protagoniste a Parigi
[ Parigi, Francia ] - Le automobili ibride vere e proprie protagoniste al Salone dell’auto di Parigi. Sono infatti diverse le case automobilistiche che presentato i loro modelli elettrici. La Volkswagen Passat GTE è in grado per 50 km con la sola alimentazione elettrica e quindi ad emissioni zero. La sua autonomia complessiva è di 1.000 km. Le batterie si ricaricano in 4 ore e 15 minuti da una presa normale in 2 ore e 30 minuti dal wallbox rapido che viene installato a richiesta dalla stessa casa produttrice dell'auto. Cambio a 6 marce e velocità massima di 220 km/h in modalità combinata e 130 in modalità esclusivamente elettrica. La dotazione tecnologica è molto ricca: riconoscimento della stanchezza del guidatore, Front Assist con frenata automatica in città, frenata anti-collisione multipla e Park Pilot e fari full-Led. A richiesta il nuovo quadro digitale degli strumenti configurabile Active Info Display. La VW GTE è ricaricabile attraverso lo smartphone.

La Renault Eolab è una berlina di segmento medio dai Consumi bassissimi, appena 1 litro ogni 100 km, ed emissioni quasi nulle con 22 grammi di CO2 al km. In modalità elettrica possiede un’autonomia di circa 60 km con una velocità massima di 120 km/h. Il motore è un 3 cilindri a benzina, di 999 cm3 di cilindrata, 75 CV e 95 Nm. Il cambio è automatico a tre marce. La Renault Eolab ha ovviamente anche un motore elettrico a magneti permanenti da 50 kw, pari a 68 CV, e 200 Nm. Il motore elettrico è alimentato da un pack di batterie agli ioni di litio da 6,7. kWh. La dotazione interna è di altissima e modernissima tecnologia. Ci sono infatti due schermi. Il normale quadro degli strumenti che è regolabile in maniera che il guidatore possa avere sempre la visuale migliore. Un table touch screen da 11 pollici, piazzato al centro del cruscotto con una serie di informazioni molto particolareggiate, tra cui quelle sui consumi.

La Porsche Cayenne S E-Hybrid è il primo suv di alto livello a trazione ibrida plug-in. La batteria agli ioni di litio di cui questo modello è dotato ha una capacità di 10,9 kWh e dunque un’autonomia esclusivamente elettrica di cira 30 km. La potenza del motore elettrico è di 95 CV (70 kW). I consumi nel ciclo combinato sono ora pari a 3,4 l/100 km (79 g/km CO2). Dotata di un motore 416 CV (306 kW) a 5.500 giri/min del motore V6 da 3,0 litri sovralimentato (333 CV/245 kW) e del motore elettrico (95 CV/70 kW) e la coppia complessiva di 590 Nm tra 1.250 e 4.000 giri/min la nuova Porsche può raggiungere prestazioni al livello di quelle di una vettura sportiva: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi ed una velocità massima di 243 km/h. Con la sola alimentazione elettrica, la velocità massima è di 125 km/h. La batteria può essere ricaricata sia tramite la rete elettrica sia durante la guida.

La Lamborghini Asterion è dotata di un V10 FSI con 5,2l di cilindrata, accoppiato a tre unità elettriche produce una potenza totale di ben 910 CV / 666 kW. In modalità esclusivamente elettrica ha 50 km di autonomia. Il telaio è una monoscocca in fibra di carbonio e batterie agli ioni di litio trovano alloggio lungo il tunnel centrale, prima dell’unità termica che è collocata, come semore, in maniera longitudinale in posizione centrale. La struttura elettrica è composta da un motore-generatore che funge da motorino d’avviamento, piazzato tra il motore V10 e il cambio a doppia frizione, al quale si uniscono due motori elettrici montati sull’asse anteriore, uno per ruota. La funzione di distribuzione della coppia (Torque Vectoring) di cui sono dotati questo motori consente due diverse modalità di guida: quella ibrida nella quale il motore termico viene combinato alle tre unità elettriche assicurando una trazione integrale permanente; quella elettrica “pura” prodotta solo dai due motori anteriori.

La Infiniti Q80 Inspiration è un coupé a 4 porte e 4 postiche può vantare prestazioni fenomenali con i 550 CV a sua disposizione, erogati da un nuovo sistema ibrido composto da un V6 biturbo ridimensionato da 3,3 litri e da un motore elettrico. Il nuovo motore endotermico è il precursore di una famiglia di motori che entreranno a far parte della gamma Infiniti nei prossimi due anni. In grado di garantire un consumo di carburante di circa 5,5l/100km (42,8 miglia per gallone) ed emissioni di CO2 pari a circa 129g/km, questa unità offre un’audace combinazione di prestazioni estreme e responsabilità sociale.
Le novità continuano all’interno della vettura, dove il conducente e i passeggeri possono accedere a quattro sedili individuali attraverso portiere dall’ampia apertura ‘ad armadio’. Un’interfaccia semplificata per il guidatore e un HUD (display ad altezza occhi) esclusivo gestiscono i complessi algoritmi alla base della tecnologia intuitiva, nascondendoli alla vista degli utilizzatori e mostrando soltanto le informazioni necessarie.

La Peugeot 208 Hybrid Air 2L ha qualcosa che la differenzia dalle alter auto: come alimentazione alternative utilizza l’aria compressa. Il modello è dotato un motore termico 3 cilindri da 1.2 litri e del il sistema Hybrid Air.
La Citroën C4 Cactus Airflow 2L percorre 50 km con un solo litro di carburante. Molto simile alla Peugeot 208 Hybrid Air 2L, anche la C4 Cactus Airflow 2L utilizza una tecnologia ibrida che vede la componente di energia alternativa generata dall’aria compressa e non dall’elettricità. Il motore è un tre cilindri da 1.2 litri da 82 cavalli.
La Mercedes Classe S Plug-In Hybrid è senza dubbio un auto di lusso. Ha un motore elettrico da 85 kW e 350 Nm di coppia abbinato al propulsore termico V6 biturbo a benzina, che offre di base 245 cavalli e 480 Nm di coppia.
Fotogallery
Volkswagen Passat GTE Variant è in grado per 50 km con la sola alimentazione elettrica e quindi ad emissioni zero Renault Eolab è una berlina di segmento medio dai consumi bassissimi, appena 1 l ogni 100 km, ed emissioni quasi nulle con 22 g di CO2 al km Porsche Cayenne S E-Hybrid primo suv di alto livello a trazione ibrida plug-in Lamborghini Asterion è dotata di un motore V10 FSI con 5,2l di cilindrata
Infiniti Q80 Inspiration è un coupé a 4 porte e 4 postiche può vantare prestazioni fenomenali con i 550 CV, erogati da un nuovo sistema ibrido composto da un V6 biturbo ridimensionato da 3,3 l e da un motore elettrico La Peugeot 208 Hybrid Air 2L ha qualcosa che la differenzia dalle alter auto: come alimentazione alternative utilizza l’aria compressa Citroën C4 Cactus Airflow 2L percorre 50 km con un solo litro di carburante Mercedes Classe S Plug-In Hybrid è senza dubbio un auto di lusso

News Correlate
Parigi, Bmw e Mercedes a confronto » Parigi, Bmw e Mercedes a confronto
Al Salone dell´auto della capitale francese la Bmw Serie 2 Cabrio e la Mercedes-AMG GT si contendono il ruolo di regina delle sportive
Supercar italiane uniche a Parigi » Supercar italiane uniche a Parigi
Al Salone di Parigi stanno facendo bella mostra di se alcune tra le più belle vetture italiane del momento, staimo parlando di Maserati e Ferrari
Salone di Parigi 2014: Seat Leon X-Perience e Pegeout Quartz a confronto » Salone di Parigi 2014: Seat Leon X-Perience e Pegeout Quartz a confronto
La potenza vince ma l´eleganza domina in assoluto nelle ultime nate in casa Seat e Pegeout
Auto di lusso al Salone di Parigi » Auto di lusso al Salone di Parigi
Dal 4 al 19 ottobre sarà in mostra nella capitale francese il meglio delle automobili di altissimo livello

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency