Portale Auto e Motori
Notizie

Dakar 2016: si scalda l´atmosfera


di

Tutti pronti ai nastri di partenza i protagonisti della 38esima edizione del Rally Raid

Dakar 2016: si scalda l´atmosfera
Ancora poche ore all’avvio della leggendaria Dakar, competizione estrema dove mettere a dura prova qualità di resistenza ma anche di strategia. La 38esima edizione del rally più famoso al mondo sceglie ancora il Sudamerica come location per i partecipanti che dovranno percorrere ben 9 mila km tra Argentina e Bolivia.

Quest’anno il Cile è stato escluso dal programma per le probabili condizioni meteo avverse determinate da El Nino. La partenza è fissata il 3 gennaio da Buenos Aires, capitale dell’Argentina per giungere il 16 gennaio al traguardo di Rosario.

Tanti gli sportivi ai nastri di partenza, che renderanno la Dakar 2016 una edizione da record: 354 veicoli (55 camion, 110 automobili, 143 moto, 46 quad), 556 concorrenti appartenenti a 60 nazionalità diverse (comprese le unità di assistenza).
Numeri impressionanti dove non manca la presenza italiana, ben amalgamata tra le varie categorie. Sono 12 motociclisti e tre piloti.

Alessandro Botturi a bordo della sua Yamaha avrà come compagno di squadra Manuel Lucchese, un gradito ritorno dopo qualche anno di assenza. Il giovane talento Jacopo Cerutti, corre con una Husqvarna, a bordo della quale debutta anche Simone Agazzi. Ritorna anche Diocleziano Toia. Nella categoria dei quad troveremo Franco Picco.

E poi ancora Eugenio Amos, Michele Cinotto e Maurizio Dominella, Gianpaolo Bedin, Matteo Casuccio compongono il ricco panorama dei piloti partecipanti a questa incredibile gara di resistenza e anche sopravvivenza, date le condizioni climatiche e geografiche al limite.

Grande favorita è KTM, nonostante le assenze di Despres (passato alle auto) e di Coma (ora membro dell’organizzazione), quest’anno si affida alle abilità di Jordi Villadoms, Toby Price, Matthias Jordi Villadoms e dalla donna più veloce della Dakar, Laia Sanz. Con quattordici vittorie ottenute in quindici anni, appare lanciata verso un altro titolo. A contendere gli allori ci sarà Honda.

Il team HRC conta su Paul Goncalves (campione del mondo Cross-Country 2013 e secondo nella Dakar 2015) e Joan Barreda. Presente l’azzurro Paolo Ceci. Alla partenza troveremo Husqvarna, Sherco TVS, Kawasaki, ma anche la Suzuki, la Gas Gas, la BMW e la Beta.

Ecco le tappe di questa edizione Darkar 2016:

03/01/2016 Buenos Aires-Villa Carlos Paz
04/01/2016 Villa Carlos Paz-Termas de Rio Hondo
05/01/2016 Termas de Rio Hondo-San Salvador de Jujuy
06/01/2016 San Salvador de Jujuy- San Salvador de Jujuy
07/01/2016 San Salvador-Uyuni
08/01/2016 Uyuni-Uyuni
09/01/2016 Uyuni-Salta
10/01/2016 Pausa
11/01/2016 Salta-Belen
12/01/2016 Belen-Belen
13/01/2016 Belen – Rioja
14/01/2016 Rioja – San Juan
15/01/2016 San Juan – Villa Carlos Paz
16/01/2016 Villa Carlos- Rosario

News Correlate
Dakar 2016 – 3^ tappa. I camion si fermano a CP3, vince Kolomy su Tatra » Dakar 2016 – 3^ tappa. I camion si fermano a CP3, vince Kolomy su Tatra
Per le bike s´impone il debuttante Benavides, per le auto ancora Loeb, per i Quads vittoria a Baragwanath
Dakar 2016: entra nel vivo, Price per le Bike e Loeb per le auto »

Automania Answares
Dakar 2016: entra nel vivo, Price per le Bike e Loeb per le auto
La 2^ tappa del Rally raid, vede un duro speciale di 510 Km per le auto e i Camion e 450 Km per le moto e i Quads
Dakar 2016, prende il via da Buenos Aires, ma viene annullata » Dakar 2016, prende il via da Buenos Aires, ma viene annullata
Joan Barred e Ruben Faria tagliano il traguardo insieme a Rosario per le bike, ma i commissari per via del mal tempo annullano la tappa

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency