Portale Auto e Motori
Notizie

Ginevra 2016: in vetrina la concept Citroen E-Mehari by Courrèges


di

Vivace e dal design distintivo, la vettura sfoggia una luminosa livrea di colore bianco abbinata a tocchi di arancio

Ginevra 2016: in vetrina la concept Citroen E-Mehari by Courrèges
Rinasce una storica partnership tra il double chevron e il brand Courrèges, casa di moda che incontra lo stile di Citroen, dopo quasi 50 anni dal lancio di Méhari del maggio 1968, per dare vita ad una nuova vettura nel segno dello stile. Si tratta della concept Citroën E-Mehari styled by Courrèges, una vettura elettrica moderna, green e vivace.

La vettura nasce da un gioco di colori e materiali sviluppati attorno all’idea di bianco. Citroën E-MEHARI styled by Courrèges conserva il disegno delle porte di E-MEHARI, con onde che richiamano la versione originale. La livrea di colore bianco viene abbinata al profilo ad altezza dei cerchi di colore arancio acceso.

A bordo i rivestimenti sono proposti sempre nella tinta bianca, che ritroviamo sui pannelli porta, plancia e sedili posteriori, rielaborati in forme squadrate. La tinta arancio dona un tocco di allegria all’abitacolo e la ritroviamo nel profilo lucido in vinile che si estende lungo la plancia e gli aeratori.

Stesso trattamento bicolore bianco/arancio per le maniglie delle porte. L’inedito volante monorazza è in tinta unita. Il pianale rivestito in pelle accoglie tappetini bianchi. Oltre allo stile distintivo, sono state mantenute anche le caratteristiche funzionali di Citroen E-Mehari.

Decappottabile e dotata di 4 posti reali con sedili rialzati, la vettura prevede un tetto fisso in plexiglas che regala ai passeggeri un’incredibile luminosità.
Il portellone mobile permette di accedere alla zona del bagagliaio dov’è alloggiata una linea di valige esclusiva, composta da 3 modelli in pelle bianca e profilo in vinile arancione lucido, in armonia con il veicolo.

La propulsione è 100% elettrica elaborata dal Gruppo francese Bolloré. Sono presenti batterie LMP (Lythium Metal Polymer) che permettono di viaggiare alla velocità massima di 110 km/h e assicurano un’autonomia di 200 km in ciclo urbano. Si ricaricano completamente in 8 ore con 16A o in 13 utilizzando sistemi compatibili (postazioni domestiche o pubbliche tipo Autolib) o in 13 ore con prese domestiche a 10A.

Il modello sarà presente nel ricco e vario stand del double chevron a Ginevra, regalando un tocco estroso e creativo alla gamma transalpina.
Fotogallery
La vettura nasce da un gioco di colori e materiali sviluppati attorno all’idea di bianco. La livrea di colore bianco viene abbinata al profilo ad altezza dei cerchi di colore arancio acceso. Decappottabile e dotata di 4 posti reali con sedili rialzati, la vettura prevede un tetto fisso in plexiglas. La propulsione è 100% elettrica elaborata dal Gruppo francese Bolloré.

News Correlate
Ginevra a tutto elettrico » Ginevra a tutto elettrico
Il salone della automobile della città svizzera apre domani i battenti e ci saranno tutte le novità del settore per i prossimi anni
Citroen Spacetourer Hyphen: a Ginevra sfoggia il look pop » Citroen Spacetourer Hyphen: a Ginevra sfoggia il look pop
Design vivace e moderno per la concept ispirata al gruppo elettro pop francese Hyphen Hyphen
Citroen al Salone di Ginevra, poker di novità » Citroen al Salone di Ginevra, poker di novità
Il double chevroen presenta quattro interessanti anteprime e le novità sul fronte delle motorizzazioni
Citroen Technospace, la concept car al Salone di Ginevra » Citroen Technospace, la concept car al Salone di Ginevra
E´ annunciata come portatrice sana delle ultime tecnologie applicate all´automotive ed anticipa la Citroen C4 Picasso

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency