Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Ginevra 2018: Il debutto della McLaren Senna


di

La supercar di Woking stupisce per design e prestazioni

Ginevra 2018: Il debutto della McLaren Senna
Attesa al prossimo Salone di Ginevra, la McLaren Senna è stata progettata per essere la vettura più esclusiva, omologata da strada ma concepita per la pista, da McLaren.
Decisamente adrenalinica grazie agli 800 CV erogati dal V8 a doppia turbina da 4,0 litri, la McLaren Senna si configura come una pura sportiva. Ogni suo elemento rende ad enfatizzare il concetto delle prestazioni senza compromessi.

Realizzata in soli 500 esemplari, la supercar di Woking si presenta con un design aggressivo, pensato in funzione del suo dinamismo. La McLaren, che ha aperto la strada alla tecnologia in fibra di carbonio nel mondo della Formula 1, ha studiato una monoscocca in fibra di carbonio robusta che si distingue per l’innovativa doppia parete posteriore che offre come parte integrale della struttura una gabbia protettiva.

La fibra di carbonio insieme all’Alcantara trovano posto all’interno della vettura. Il sedile del conducente si muove su rotaie mentre la pedaliera è fissa per ridurre ilnumero di componenti ed il peso. Il conducente ottiene le informazioni dal McLaren Folding Driver Display (schermo di informazione pieghevole) e dallo schermo centrale dell’infotainement. Lo schermo centrale flottante dell’infotainment è verticale per favorire lo spazio interno ed è inclinato verso l’alto a favore del conducente per essere facilmente visibile anche nelcampo visivo, quando viene indossato il casco in pista.

McLaren ha collaborato con Bowers & Wilkins per offrire un sistema audio a 7 casse, creato in esclusiva per la McLaren Senna.

Per quanto riguarda il motore viene proposto un V8 a doppio turbocompressore, dotato di un albero motore piatto, lubrificazione a carter secco. L’esclusivo scarico in Inconel e titanio è uno degli elementi chiave per le alte prestazioni del gruppo motopropulsore. La potenza al retrotreno arriva da un cambio doppia frizione a sette rapporti. La modalità predefinita,è totalmente automatica ma il pilota può selezionare il controllo manuale delle marce tramite l’ Active Dynamic Panel, situato all’interno dello schermo e il cambiomarcia avviene tramite i paddle montati su un bilanciere posto dietro il volante.

Per esaltare il design di questa vettura, i designers McLaren hanno creato cinque allestimenti. Sarà possibile, inoltre, personalizzare il colore della carrozzeria attraverso il servizio MSO Bespoke.Oltre a poter scegliere il tema di colore per l’esterno, i clienti possono esplorare diverse alternative offerte per gli interni.

News Correlate
Ripetere o non ripetere, questo è il problema » Ripetere o non ripetere, questo è il problema
Sempre più forti sono le voci che parlano di una nuova versione della memorabile McLaren F1 nata nel 1993, ma senza certezze resta il dubbio
News Auto motori
McLaren F1 contro P1, la sfida da sogno » McLaren F1 contro P1, la sfida da sogno
Finalmente si è realizzata la sfida tra la McLaren F1 e la sua erede McLaren P1: le similitudini eguagliano le differenze, ma una è la vincitrice
News Auto motori
La McLaren pura » La McLaren pura
Annunciata al Salone di Ginevra, questa McLaren 675LT è stata concepita per dare grandi emozioni al pilota, le emozioni più pure
News Auto motori
Le premiere di McLaren al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach » Le premiere di McLaren al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach
Due esclusive one-off, realizzate dalla divisione MSO, affiancheranno la sportiva McLaren P1 GTR
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency