News Auto e Motori
Notizie

Arriva la nuova MINI E Race


di

La sportiva inglese, in versione elettrica, ha girato nel circuito di Nürburgring, con un tempo di 9´51´´45

Arriva la nuova MINI E Race
La BMW ha voluto affrontare una sfida insolita, per mettere soprattutto in risalto le caratteristiche della MINI E, nata per le emissioni zero e in grado di scendere in pista. Il circuito di prova che è stato scelto da Peter Krams, Project Manager di BMW AG, è stato quello di Nürburgring, e il risultato del test è stato a dir poco sorprendente, perché come primo traguardo ha visto la nascita di una speciale MINI E Race, con specifiche da corsa, che ha coperto i 20,8 km del Nordschleife in 9´51´´45, alla media di circa 126 km/h.

Il circuito di Hockenheim, sostituito con Nürburgring. Il circuito di Hockenheim non è di certo, uno dei più considerati in fatto di sicurezza e affidabilità, soprattutto dopo alcuni spiacevoli episodi che sono accaduti in passato. Fu costruito nel 1932 su dei sentieri nei boschi e dal 1970 ospita il Gran Premio di Germania. Il percorso ha subito con gli anni moltissime modifiche, la prima riguarda innanzitutto una configurazione iniziale molto veloce, che ha realizzato lunghi rettilinei e leggere curvature, fino ad arrivare alle variazioni apportate a causa dell’incidente mortale che coinvolse il pilota Jim Clark nel 1968 e che videro l’inserimento di due chicane che interrompevano tratti rettilinei. Dopo questo spiacevole episodio e anche la morte di un altro grande pilota come Patrick Depailler nel 1980, venne modificato nel 1992, esclusivamente per ragioni di sicurezza, nessuno si fidava più a far correre i piloti su quella pista, ormai considerata maledetta. Nel 1994 finalmente, le due chicane Clark e Senna, subirono delle modifiche serie e comunque a norma con il piano sicurezza, per rallentare le vetture nei lunghi rettifili, e rendere il tracciato un po’ meno pericoloso degli scorsi anni.

Anche alla MINI, con gli anni sono state apportate alcune modifiche, ad oggi infatti si presenta con la versione alleggerita e assettata della già nota vettura elettrica che da meno di un anno è impegnata in un programma di sperimentazione su strada. Rispetto all’ultima versione, la Race ha un peso ridotto da 1.465 a 1.240 kg e un assetto ribassato di 110 mm, grazie all'adozione di molle e ammortizzatori sportivi KW, inoltre il motore elettrico da 204 CV e 225 Nm, è rimasto invariato, a differenza del cambio, che ha rapporti più lunghi e della trasmissione che adotta un nuovo differenziale auto-bloccante meccanico.

Finalmente oggi possiamo stare un po’ più sicuri e rilassati, quando viene nominato il circuito di Nürburgring, grazie alle modifiche apportate con gli anni.

News Correlate
MINI Electric Concept: uno sguardo al futuro della mobilità » MINI Electric Concept: uno sguardo al futuro della mobilità
Lo studio di design sarà presentato durante il Salone di Francoforte

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency