Portale Auto e Motori
Notizie

E’ italiana la prima auto stampata in 3D


di

Si tratta del primo modello realizzato grazie ad una stampante tridimensionale

E’ italiana la prima auto stampata in 3D
[ Chicago, Illinois, Stati Uniti ] - La prima macchina prodotta da una stampante 3D è italiana. L’ha creata Michele Anoè, 49 anni, originario di Mestre ma residente a Torino.

L’occasione è stato un concorso indetto dalla Local Motors di Phoenix che realizza automobili progettate in crowdsourcing con il contributo di migliaia di collaborazioni attraverso Internet.
Il passo verso le creazione in 3D è stato breve. Il progetto di Anoè si è imposto tra altre duecento proposte.

Oltre ad essere premiato con 5.000 dollari il progetto sarebbe stato anche realizzato. Il nome dell’auto stampata in tridimensionale è Strati ed è composta da un pezzo unico di plastica rinforzata con fibre di carbonio.

E così è andata: 44 ore di lavoro della stampante e la macchina è stata realizzata durante l'International Manufacturing Technology Show 2014 che si è tenuto pochi giorni fa a Chicago negli Stati Uniti.

La Strati è equipaggiata con il motore elettrico della Renault Twizy ed è quindi in grado di andare ad una velocità massima di 45 chilometri orari con un’autonomia di circa 100 chilometri.

News Correlate
All’ISIT di Cento si stampa in 3D » All’ISIT di Cento si stampa in 3D
Nuova tecnologia approda all’ISIT Bassi Burgatti di Cento – Ferrara dove si stampa in 3D anche per il settore automotive
Incontro formativo sui motori da competizione all´IIS F.lli Taddia di Cento » Incontro formativo sui motori da competizione all´IIS F.lli Taddia di Cento
Ospite Ing. Susca Vito ex tecnico Ferrari in F1, per l´alternanza scuola lavoro per le classi 4A e 5A
Nissan prepara i giovani al lavoro » Nissan prepara i giovani al lavoro
Al via il progetto di formazione tecnica per i meccanici del futuro, sovvenzionato da casa nipponica, tramite il laboratorio professionale del consorzio Elis.
John Elkann e il lavoro dei giovani: bufera » John Elkann e il lavoro dei giovani: bufera
Il presidente della Fiat dichiara che i giovani non trovano lavoro perché non lo cercano. Scoppia furiosa la polemica. Chiarimento attraverso il sito della Fondazione Agnelli

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency