Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Nuova Mini John Cooper Works, stile e sportività all british


di

La nuova generazione è ancora più dinamica grazie a soluzioni meccaniche e tecniche mutuate dal mondo delle competizioni

Nuova Mini John Cooper Works, stile e sportività all british
La Mini più sportiva della gamma, la John Cooper Works, si rinnova per offrire ancora più dinamismo ma sempre nel rispetto dello stile inconfondibile della compatta britannica.
Grazie alla tecnologia del propulsore, alla tecnica delle sospensioni e all’aerodinamica derivate dal mondo delle corse, il drive-to-fun si fa ancora più estremo e si abbina ad un appeal esclusivo.

La vettura adotta il motore più potente finora mai montato su un modello di serie del marchio premium britannico. Si tratta del quattro cilindri a benzina da 2.000 cc, sviluppato sulla base dell’ultima generazione di propulsori dotati di tecnologia MINI TwinPower Turbo.
L’unità offre un incremento di potenza a 170 kW/231 kW, tutta dedicata alle performance.
Rispetto al modello precedente l’elasticità è migliorata del 10% . Con un valori di 5,6 secondi per la ripresa da 80 a 120 km/h, la nuova MINI John Cooper Works entra a pieno titolo nel parterre delle sportive pure. La trasmissione di potenza avviene attraverso un cambio manuale a sei rapporti adattato alle caratteristiche del motore.

Il design della scocca sottolinea il carattere esclusivo della vettura. Per garantire una temperatura di esercizio ottimale, il sistema di raffreddamento della nuova MINI John Cooper Works comprende prese d’aria supplementari nelle sezioni esterne della grembiulatura anteriore.
La griglia del radiatore esagonale presenta il tipico disegno a nido d’ape e un listello orizzontale rosso lungo il bordo inferiore, dove è stato applicato anche il logo John Cooper Works. Le luci LED di serie, sono avvolte dal cerchio delle luci diurne, anch’esso in tecnica LED.

Lo spoiler posteriore, utilizzato per generare la deportanza durante la guida ad alta velocità, si presenta in un design dedicato. Ulteriori caratteristiche esclusive sono le cornici che accolgono gli indicatori laterali di direzione, note come Side Scuttle. La gamma cromatica comprende anche la vernice MINI Yours in lapisluxury blue metallizzato e la nuova tinta rebel green metallizzato.

Grazie alle dimensioni cresciute rispetto al modello precedente, la nuova MINI John Cooper Works offre un‘abitabilità ottimizzata ed un bagagliaio da 211 litri. tra le dotazioni di bordo spiccano i sedili sportivi John Cooper Works, sviluppati ex novo, con poggiatesta integrati e rivestimento speciale nell’abbinamento Dinamica/stoffa nel colore carbon black.
L’equipaggiamento di serie comprende anche il volante in pelle John Cooper Works con tasti multifunzione e battitacco John Cooper Works, la leva del cambio oppure il selettore di marcia John Cooper Works, i pedali e il poggiapiede del guidatore in acciaio e il cielo del tetto colore antracite.

La nuova MINI John Cooper Works è equipaggiata di serie con un assetto sportivo e trae vantaggio dall’affidabile asse anteriore MacPherson ed asse posteriore multilink.
Per ridurre il peso ed aumentare contemporaneamente la rigidità del componente, l’asse anteriore è dotato di bracci oscillanti in alluminio, di supporti dell’asse e di bracci trasversali in acciaio altoresistenziale.
Un altro componente è l’impianto frenante sportivo sviluppato in esclusiva per il modello. I freni a disco e pinza fissa garantiscono un’elevata potenza decelerante. Le pinze freno sono verniciate in rosso e abbellite dal logo del fabbricante.

Inoltre, anche i cerchi in lega John Cooper Works di serie da 17 pollici, realizzati come ruote fucinate, sono stati sviluppati per la nuova sportiva top di gamma nel design Race Spoke. Il sistema di stabilità di guida di serie Dynamic Stability Control (DSC) include anche le funzioni Dynamic Traction Control (DTC), Electronic Differential Lock Control (EDLC).

Alla sicurezza passiva della nuova MINI John Cooper Works contribuiscono inoltre l’abitacolo rigido, strutture portanti altamente resistenti e zone di deformazione. Troviamo nel pack dedicato alla sicurezza sei airbag, cinture automatiche a tre punti in tutti i sedili e punti di fissaggio ISOFIX per i seggiolini dei bambini nel divanetto posteriore.
Fotogallery
La Mini più sportiva della gamma, la John Cooper Works, si rinnova per offrire ancora più dinamismo ma sempre nel rispetto dello stile inconfondibile della compatta britannica.
Il design della scocca sottolinea il carattere esclusivo della vettura.
La nuova MINI John Cooper Works è equipaggiata di serie con un assetto sportivo e trae vantaggio dall’affidabile asse anteriore MacPherson ed asse posteriore multilink.
Troviamo nel pack dedicato alla sicurezza sei airbag, cinture automatiche a tre punti in tutti i sedili e punti di fissaggio ISOFIX per i seggiolini dei bambini nel divanetto posteriore.

News Correlate
Mini Clubman: arriva il restyling » Mini Clubman: arriva il restyling
Nuova veste estetica ed un equipaggiamento molto ricco per il restyling della compatta britannica
News Auto motori
Mini al Naias di Detroit 2015 » Mini al Naias di Detroit 2015
In anteprima mondiale debutta la nuova versione sportiva John Cooper Works
News Auto motori
Mini a Detroit, immagini live dal Cobo Center » Mini a Detroit, immagini live dal Cobo Center
Al Naias debuttano la nuova Mini e la concept car dal sapore racing Mini John Cooper Works
News Auto motori
Mini John Cooper Works Concept, premiere mondiale a Detroit » Mini John Cooper Works Concept, premiere mondiale a Detroit
Prime immagini e informazioni ufficiali della versione più sportive della gamma
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency