Portale Auto e Motori
Notizie

Coys inizia con la Royal Ascot Horse Race


di

La famosa casa d´aste inglese inizia la ricca stagione di vendite all´incanto dalla prestigiosa cornice equestre di Ascot

Coys inizia con la Royal Ascot Horse Race
[ Ascot, Inghilterra ] - Il 16 Maggio andranno all’asta 70 vetture di grande pregio nell’evento che apre di fatto la stagione della famosa casa d’aste Coys. Quest’anno l’ambientazione dell’evento sarà la prestigiosissima corsa di cavalli organizzata nel circuito di Ascot, vicino dall’omonimo villaggio. Oltre alla qualità dei cavalli, che permette alla corsa di entrare nel novero esclusivo del Gruppo 1, la grande notorietà di Ascot è data dalla vicinanza al Castello di Windsor, dimora storica dell’attuale famiglia reale inglese; famiglia reale che presenzia ogni anno all’evento equestre.

Un tale scenario non può che presagire vetture di notevole interesse collezionistico, e tra le vetture che verranno battute all’asta troviamo: una Lotus Eleven Series 1 Le Mans Specification del 1956 stimata tra le 85.000 e le 95.000 sterline, un Alfa Romeo TZ2 realizzata da Giordanengo con stima tra le 155.000 e le 180.000 sterline, una Maserati 3500GT tra le 90.000 e le 110.000 sterline.

In particolare la Lotus Eleven del 1956, pur essendo una vettura con importante passato sportivo e quindi con molte gare alle spalle, presenta ancora molte parti originali e quindi è assolutamente iscrivibile alla Mille Miglia. Nata originariamente con l’allestimento Club, caratterizzato dalle porte corte, è stata successivamente modificata per allinearsi alle specifiche per Le Mans, aggiungendo un sofisticato ponte De Dion al posteriore e dotando tutte le ruote di freni a disco. Questa vettura è stata restaurata nel 2004 dalle sapienti mani del meccanico personale di Peter Sargent, un pilota che ha corso a Le Mans, riuscendo nell’impresa di conservare tutto quello che si poteva andando a sostituire solo quello che era assolutamente non aggiustabile.

L’Alfa Romeo TZ2 fu costruita, usando le parti originali Alfa Romeo verso la fine degli anni 70 dal leggendario carrozziere e telaista Giordanengo, che ha realizzato due tra le vetture più importanti della storia del motorismo mondiale: la Ferrari 250 GTO e la California Spider. Questa specialissima Alfa Romeo è rimasta 40 anni nel museo delle telecomunicazioni di Milano, e dopo un attento controllo è ora in grado di muovere i primi passi sulla strada. Tra le 70 vetture all’asta, assolutamente degne di nota sono anche: una Porsche 993 RS del 1995, stimata tra £180,000 e £220,000, una antichissima Bianchi Sport del 1918, con valore tra £85,000 e £100,000. Dagli Stati Uniti arriva anche una Ford V8 Model 78 “Woody” Station Wagon del 1937.
Fotogallery
Porsche 993 RS all´Asta Coys a Ascot Lotus Eleven Le Mansdel 1956, all´Asta Coys a Ascot Alfa Romeo TZ2 Evocation fu costruita dal leggendario carrozziere e telaista Giordanengo all´Asta Coys a Ascot Maserati 3500 GT tra le 90.000 e le 110.000 sterline all´Coys a Ascot

News Correlate
Lamborghini: special guest a Monterey » Lamborghini: special guest a Monterey
Il Toro presenta due serie speciali in edizione limitata
Pebble Beach 2019: si scaldano i motori » Pebble Beach 2019: si scaldano i motori
Auto storiche fra tradizione e sport nella kermesse californiana
Ferrari 488 Pista Spider: special car a Pebble Beach » Ferrari 488 Pista Spider: special car a Pebble Beach
La sportiva adotta un potente V8 e un design specifico
Audi PB18: elettrica ad alte performance a Pebble Beach » Audi PB18: elettrica ad alte performance a Pebble Beach
La concept, fluida e dinamica, è ispirata alla innovativa Aicon

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency