Portale Auto e Motori
Notizie

MilleMiglia 2019: pronta la nuova edizione


di

La presentazione ufficiale a margine del Salone di Ginevra

MilleMiglia 2019: pronta la nuova edizione
La MilleMiglia si ritaglia uno spazio all’interno della kermesse di Ginevra e presenta i dettagli della nuova edizione di quella che è considerata la corsa storica più evocativa ed affascinante del mondo vintage dell’automobilismo.
In programma dal 15 al 18 maggio prossimi, la 37esima rievocazione permetterà alle 430 vetture partecipanti di rivivere gli scenari e le emozioni del tracciato che conduce da Brescia a Roma, andata e ritorno tra paesaggi mozzafiato

Tra le novità dell’edizione 2019 spicca la riduzione delle auto partecipanti, per motivi legati alla sicurezza, che passano così da 450 a 430. Le vetture che sfileranno sulle strade del Belpaese appartengono a ben 71 case costruttrici, inoltre, per il sesto anno consecutivo saranno ammesse cinque vetture appartenenti alla categoria Militare, condotte da rappresentanti delle Forze Armate Italiane.

Numerosi gli eventi dedicati e collaterali come, ad esempio, il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge. I 425 equipaggi accettati alla gara provengono da 32 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti. Il Paese più rappresentato è l’Italia con il 36% di partecipanti ammessi.
I Paesi Bassi si trovano al secondo posto, con il 15% degli accettati, seguiti da Germania (10%) e Regno Unito (9%). La casa automobilistica più rappresentata è Alfa Romeo con 39 vetture, a seguire Jaguar con 36, Fiat con 31 e Mercedes-Benz e Lancia con 29.

Diverse le personalità di rilievo che partecipano all’evento, provenienti dal mondo dello spettacolo, dello sport e della moda. Nella lista degli equipaggi ammessi alla 1000 Miglia 2019 troviamo il ritorno dei vincitori dell’edizione precedente: Juan Tonconogy e Barbara Ruffini che gareggeranno a bordo della Bugatti T40 del 1927, mentre le vincitrici della Coppa delle Dame, Franca Boni e Monica Barziza parteciperanno con la Lancia Aprilia del 1949.

Sarà possibile incontrare Giancarlo Fisichella a a bordo di un’Alfa Romeo 6C 2300 Pescara Spider del 1935, ma anche Romain Dumas, pluri vincitore della 24 Ore di Le Mans e della 24 Ore del Nürburgring, con la Abarth 750 Zagato del 1957. Interessante la sfida tra Joe Bastianich in coppia con Luca Pascolini, e Carlo Cracco, driver alla sua prima 1000 Miglia al volante di una Lancia Aurelia B20 GT Berlinetta Pininfarina del 1951.

Patrizio Bertelli, AD di Prada, e Stefano Ricci, fondatore dell’omonimo brand, saranno fra i protagonisti dell’edizione numero 37 della corsa. Tra i debuttanti Guido Bagatta, giornalista e conduttore televisivo e radiofonico. La Fondazione Leonardo 500, in occasione delle celebrazioni riservate al genio di Vinci, sarà in corsa con una Alfa Romeo 1900 Super del 1957.

News Correlate
Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini » Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini
L´equipaggio argentino vince per la terza volta la corsa più bella del mondo
News Auto motori
Mille Miglia 2018: conclusa la seconda tappa » Mille Miglia 2018: conclusa la seconda tappa
La carovana di auto storiche è in viaggio verso Parma
News Auto motori
Le Mille Miglia sorpresa dalla pioggia a Ferrara » Le Mille Miglia sorpresa dalla pioggia a Ferrara
La carovana della Freccia Rossa incanta gli appassionati e non, tra auto d’epoca e bolidi moderni
News Auto motori
Mille Miglia 2018: rivive il mito » Mille Miglia 2018: rivive il mito
La rievocazione storica si svolgerà dal 16 al 19 maggio
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency