Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley Fest     MIMO 2021     Mille Miglia 2021     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport Zagato vince la Mille Miglia 2021


23/06/2021

di Domenico Scalera

La vettura del biscione del duo Vasco-Salvinelli si aggiudica la corsa più bella del mondo. A seguire sul podio due Lancia

Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport Zagato vince la Mille Miglia 2021
[ Brescia ] -

Speciale Mille Miglia 2021 by Automania


A Brescia, il miglior tempo lo segnano Andrea Vesco e Fabio Salvinelli a bordo del bolide del biscione Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport Zagato del 1929, in gara con il numero 43 (nella foto). I piloti si sono aggiudicati la vittoria finale alla 1000 Miglia edizione 2021, dopo aver percorso 1800 km su tracciati mozzafiato e attraversato alcune tra le città e borghi più belli d’Italia.

Il secondo gradino del podio è stato conquistato dalla Lancia Lambda Spider Casaro del 1929 con equipaggio tutto italiano, Andrea Luigi Belometti e Gianluca Bergomi con il numero di gara 41. Il terzo piazzamento è andato alla Lancia Lambda Casaro del 1927 guidata da Gianmario Fontanella e Anna Maria Covelli, che hanno partecipato alla gara con il numero 24, confermando la posizione ottenuta nel 2020.

Un’edizione quella del 2021 rinvigorita dopo lo stop dello scorso anno per via della situazione pandemica, caratterizzata dal bel tempo e dal caldo estivo. Tra le novità un tragitto più impegnativo dovuto alla presenza in gara di tutti e tre i passi Cisa, Futa e Raticosa: una peculiarità che ha soddisfatto sia gli equipaggi e sia gli appassionati. Su 375 vetture in gara 341 hanno tagliato il traguardo a Brescia.

Il vincitore della competizione, Andrea Vesco ha già al suo attivo ben 3 vittorie, tutte con lo stesso modello di auto. Dopo i successi precedenti con Andrea Guerini e lo scorso anno con il padre Roberto Vesco, oggi il pilota ha fatto poker insieme al codriver Fabio Salvinelli, regolarista bresciano: «È sempre un’enorme soddisfazione arrivare sul gradino più alto del podio soprattutto qui a Brescia, la mia città» - commenta con emozione il pilota - «Grande merito di questo ennesimo importante risultato va sicuramente alla vettura, che per il quarto anno ci accompagna lungo le tappe della Corsa più bella del mondo. Quest’anno la gara si è decisa nelle ultime prove, dove siamo riusciti a superare l’equipaggio che ci aveva appena tolto la vetta della classifica. Molti complimenti quindi ai nostri avversari perché fino all’ultimo se la sono giocata rendendo la gara incredibilmente tirata ed emozionante. Un grazie speciale a mio padre Roberto che ci ha aiutato a distanza nel momento di maggiore difficoltà, dirigendo via telefono le operazioni di riparazione della nostra Alfa Romeo durante la scorsa notte. Un ringraziamento particolare al mio compagno di viaggio, Fabio, perché quando si vince lo si fa sempre in due».

Il duo femminile Silvia Marini e Lucia Filippelli hanno impiegato più di 45 ore di guida e attraversato circa 200 comuni italiani per conquistare l’ennesima “Coppa delle Dame 2021”. La coppia, al volante della Bugatti T40 del 1929 in corsa con il numero 40, ha concluso l’intero tragitto al 23° posto assoluto. Il podio della Coppa delle Dame è stato completato da Maria e Benedetta Gaburri su una Abarth Fiat 750 GT Zagato del 1957, in corsa con il numero 305 e dall’americana Silvia Maria Antonietta Oberti e Caterina Vagliani su una SIATA 300 BC del 1951 con il numero di gara 175.

Ottima prestazione per l’equipaggio olandese John e Chelly Houtkamp che, classificati come primi stranieri, si sono aggiudicati la Coppa delle Nazioni. Il duo, nella classifica complessiva, ha raggiunto l’ottava posizione al volante dell’Alfa Romeo 1750 Super Sport del 1929 con il numero 44.

Forte la presenza internazionale con il 50% degli equipaggi provenienti da tutto il mondo: dopo l’Italia, il maggior numero di partecipanti sono stati di nazionalità olandese (146), seguiti da quella tedesca (80). L’Alfa Romeo, è stato il brand più rappresentato con oltre 50 auto partecipanti seguito dalla Fiat con 40 auto storiche in gara e dalle Lancia con 31 vetture, segue la Porsche con 30 auto d’epoca. Non ci resta che lasciarvi con un ampio speciale targato Automania con oltre 300 scatti inediti del passaggio della Freccia Rossa a Reggio Emilia.
Fotogallery
Trionfa la Mille Miglia 2021 l´Alfa Romeo 6C 1750 Super Sport Zagato del 1929 guidata dal duo Andrea Vesco e Fabio Salvinelli, in gara con il numero 43 Secondo posto alle Mille Miglia 2021 sale la Lancia Lambda Spider Casaro del 1929 con equipaggio italiano di Andrea Luigi Belometti e Gianluca Bergomi con il numero di corsa 41 Lancia Lambda Casaro del 1927 del duo Gianmario Fontanella e Anna Maria Covelli, in gara con il numero 24, confermando la posizione ottenuta nel 2020, coquistando il terzo posto delle Mille Miglia 2021 L’equipaggio olandese John e Chelly Houtkamp si sono aggiudicati la Coppa delle Nazioni nella classificati come primi stranieri in gara alle Mille Miglia 2021

News Correlate
1000 Miglia 2021: entusiasmo alle stelle a Reggio Emilia » 1000 Miglia 2021: entusiasmo alle stelle a Reggio Emilia
Lungo Via Emilia e Corso Garibaldi sfilano le più belle auto del motorismo internazionale
Alfa Romeo pronta per la 1000 Miglia » Alfa Romeo pronta per la 1000 Miglia
L´edizione del 2021 è programmata a partire dal 16 giugno
MilleMiglia 2019: pronta la nuova edizione » MilleMiglia 2019: pronta la nuova edizione
La presentazione ufficiale a margine del Salone di Ginevra
Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini » Mille Miglia 2018: vince il duo Tonconogy-Ruffini
L´equipaggio argentino vince per la terza volta la corsa più bella del mondo

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency