Auto Motori  Home     Formula 1     Speciale Motor Show 2016    Eicma 2016    Assicurazioni   |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  Portale Auto e Motori

Automania.it

Lotus - Casa automobilistica Lotus

Lotus

Il marchio Lotus fu fondato nel 1952 da Colin Chapman appassionato di automobilismo, un ingegnere tra i più illustri e influenti del dopoguerra nel settore automotive.

Nel tempo Lotus, è diventato un produttore Leader nella categoria di auto sportive, avvalendosi di conoscenze d'ingegneria automobilistica rispettata a livello mondiale. Il marchio ha collaborato con le più prestigiose case automobilistiche del mondo.

La prima vettura costruita da Colin Chapman risale al 1948. Si trattava della Lotus Mark 1, destinata al Motorsport, realizzata in un esemplare unico che risulta ora scomparso. Il desiderio di Chapman era quello di creare auto da corsa competitive, ma fu spinto a produrre vetture stradali per finanziare le sue ambizioni nelle competizioni sportive motoristiche. L’influenza delle corse automobilistiche, lo spinse a ricercare innovazioni tecnologiche nel settore automobilitico.

Il racing team Chapman fondò nel 1958 il team Lotus che debuttò in Formula Uno nello stesso anno. Dal suo ingresso in F1 è stata una scalata di successi, conquistando sette titoli mondiali piloti di Formula 1 dal 1965 al 1978 con sei piloti differenti ed un titolo costruttori, oltre una serie di altri titoli e conquiste in altre categorie. La Lotus uscì dalla Formula 1 nel 1994 a causa di problemi finanziari.
Casa automobilistica Lotus
Il patrimonio motoristico della Lotus oggi rappresenta il collegamento strategico per lo sviluppo di vetture che offrono maneggevolezza superlativa e elevate prestazioni per una guida in pista o su strada. Nel DNA di Lotus è sempre stata presente l’innovazione destinata alla produzione delle migliori auto sportive al mondo, e ciò anche dopo la morte di Chapman nel Dicembre del 1982.

Nel 1986, in seguito ad accordi economici per la costruzione della Lotus DMC-12, il marchio fu ceduto alla General Motors. Il colosso americano a sua volta nel 1993 la cedette alla lussemburghese A.C.B.N. Holdings S.A, controllata dall’italiano Romano Artioli nonchè proprietario della Bugatti. L’ultimo passaggio di proprietà è avvenuto nel 1996, anno in cui il controllo è passato nelle mani della società malese Proton. Il Team Lotus è rientrato in Formula 1 nel 2011, con la Lotus Renault GP e nel 2012, in seguito a diatribe giudiziarie, scompare il nome Renault dalla denominazione del team e diventa Lotus F1 Team.

News Lotus
Lotus Elise 20th Anniversary al Parco Valentino » Lotus Elise 20th Anniversary al Parco Valentino
La sportiva precede il lancio della nuova Evora 400, programmato per settembre
Case automobiitiche
Lotus Evora 400 regina di Hethel » Lotus Evora 400 regina di Hethel
Era stata annunciata come la Lotus stradale più veloce e performante di sempre, ora l’ok arriva anche dalla pista di Hethel
Case automobiitiche
La Lotus che diverte » La Lotus che diverte
Un videogioco è l’innovazione della campagna di comunicazione per la nuova Lotus Evora 400, irreverente ma intrigante
Case automobiitiche
Arriva la Lotus Evora 400 » Arriva la Lotus Evora 400
Annunciata come la Lotus da strada più prestazionale di sempre, la Evora 400 è stata presentata al Salone di Ginevra
Case automobiitiche

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]



3Wcom Web Agency