Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Volkswagen Beetle GSR al Salone di Chicago 2013


07/02/2013

di Grazia Dragone

Special edition dal carattere dinamico, l’inedita Beetle si richiama al Maggiolino degli Anni Settanta

Volkswagen Beetle GSR al Salone di Chicago 2013 [ Chicago ] - Dopo il recente Salone di Detroit, il più importante del Nordamerica, è la volta della kermesse di Chicago, che raccoglie il testimone della vetrina del Michigan per spostare l’attenzione sulla più grande metropoli dell’entroterra statunitense.

Anche in questo caso le novità dedicate all’automotive appaiono di grande interesse. Tra queste si fa notare la dinamica ed inedita Volkswagen Beetle GSR, che a Chicago veste i panni di una special edition che sarà disponibile in soli 3500 esemplari in tutto il mondo. Dal 7 al 18 febbraio prossimi i visitatori potranno guardare a distanza ravvicinata la nuova Beetle della gamma, equipaggiata con un potente motore turbo da 210 CV, e progettata per regalare emozioni alla guida.

La Volkswagen Beetle GSR adotta la sigla del leggendario predecessore, che proprio 40 anni fa faceva il suo debutto con una serie sportiva che ha incantato tutto il mondo, riconoscibile per la livrea giallo/nero, riproposta per la nuova vettura nel segno della continuità con un passato lontano, ma glorioso. Nel 2013 appena iniziato, il brand di Wolfsburg intende scrivere un nuovo capitolo, nella storia della vettura iconica per eccellenza della sua gamma.

La nuova Beetle GSR, attesa sul mercato a partire dall’autunno ad un prezzo di 30.300 euro(in Germania), adotta la livrea bicolore giallo/nero reinterpretando il concetto della GSR del 1970 per l'era moderna. Proprio come il GSR di altri tempi, il corpo vettura è giallo, mentre il cofano motore e il portellone posteriore sono stati dipinti in nero opaco, come i paraurti. Troviamo, inoltre, modanature di colore nero sotto i finestrini laterali.

Completano il look le bande laterali sopra i sottoporta. Il giallo e il nero sono il collegamento tra il vecchio e il nuovo modello. Il cofano motore e il portellone posteriore sia del Maggiolino che della nuova GSR sono neri, ma il tetto e le finiture dei retrovisori esterni sono neri sul nuovo modello.

A differenza del vecchio Maggiolino, la Beetle GSR può essere ordinata anche in Grigio Platino/Nero. Tra le dotazioni troviamo le ruote da 15 pollici in acciaio, usati 40 anni fa per le auto sportive, e i cerchi in lega Tornado da 19 pollici. A bordo le finiture nero/giallo caratterizzano il volante sportivo in pelle e i sedili sportivi.

Parliamo di prestazioni. Grazie al motore 210 CV, l’inedita Volkswagen Beetle GSR scatta da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge la velocità massima di 229 km/h. La coppia è ancora più impressionante. A partire da 1.700 giri, il motore turbo raggiunge la sua coppia massima di 280 Nm, il valore rimane a questo livello fino a 5.200 giri al minuto.
Nonostante questi valori, i consumi appaiono contenuti e pari a 7,3 l/100 km. In abbinamento al propulsore la nuova Beetle GSR può essere ordinata con un cambio automatico a 6 marce doppia frizione (DSG) in alternativa al cambio a 6 marce manuale.
La combinazione di prestazioni, design, dotazioni e il numero limitato di vetture disponibili la renderanno quasi certamente un ricercatissimo pezzo da collezione.
Fotogallery
La dinamica ed inedita Volkswagen Beetle GSR, che a Chicago veste i panni di una special edition che sarà disponibile in soli 3500 esemplari in tutto il mondo. La Volkswagen Beetle GSR adotta la sigla del leggendario predecessore, che proprio 40 anni fa faceva il suo debutto con una serie sportiva che ha incantato tutto il mondo. La nuova Beetle GSR, attesa sul mercato a partire dall’autunno ad un prezzo di 30.300 euro (in Germania), adotta la livrea bicolore giallo/nero. A differenza del vecchio Maggiolino, la Beetle GSR può essere ordinata anche in Grigio Platino/Nero.
A bordo le finiture nero/giallo caratterizzano il volante sportivo in pelle e i sedili sportivi. Grazie al motore 210 CV, l’inedita Volkswagen Beetle GSR scatta da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge la velocità massima di 229 km/h. Nonostante questi valori, i consumi appaiono contenuti e pari a 7,3 l/100 km. La combinazione di prestazioni, design, dotazioni e il numero limitato di vetture disponibili la renderanno quasi certamente un ricercatissimo pezzo da collezione.

News Correlate
Honda Pilot al Salone di Chicago, prime indiscrezioni » Honda Pilot al Salone di Chicago, prime indiscrezioni
La terza generazione sarà prodotta nello stabilimenti di Lincoln, in Alabama
A Chicago passerella di Pick-Up » A Chicago passerella di Pick-Up
Dal Nissan Frontier al Ford 150 in versione spazzaneve. Traimezzi protagonisti del Salone non potevano mancarequesti versatilissimi mezzi tipici delle strade USA
Le novità Subaru e Kia al Salone di Chicago » Le novità Subaru e Kia al Salone di Chicago
Al Salone di Chicago 2014 sono state presentate la nuova Subaru Legacy 2015 e la nuova Kia Solu EV
Le novità del Chicago Auto Show » Le novità del Chicago Auto Show
E´ uno dei più importanti saloni dell´auto al mondo e certamente il più vecchio: nato nel 1901 ha festeggiato le 100 edizioni nel 2008

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]