Portale Auto e Motori

Automania.it
Notizie

Nuova Mazda 6, premiere mondiale al Salone di Mosca


di

La berlina del marchio si aggiorna per offrire più appeal e soluzioni tecnologiche d´avanguardia

Nuova Mazda 6, premiere mondiale al Salone di Mosca
[ Mosca, Russia ] - Arriva la terza generazione della Mazda 6 berlina, l’elegante vettura nipponica, che vanta le più recenti soluzioni tecnico-stilistiche che il costruttore di Hiroshima ha già introdotto con il nuovo suv CX-5.

Il design ricalca fedelmente lo stile inaugurato dal concept Takeri, seguendo il linguaggio “KODO - Soul of Motion”.
Crescono le dimensioni rispetto alla serie precedente, come dimostrano la lunghezza pari a 4.865 mm, i 1.840 mm di larghezza e i 1.450 mm di altezza. Il frontale propone la calandra poligonale e luci a LED. La scocca appare muscolosa ed esaltata dalla nuova vivace tinta disponibile al lancio, Soul Red, una tonalità di rosso che sfrutta nuovi processi produttivi per esaltare le linee della carrozzeria.

A bordo la plancia offre uno schermo del navigatore da 5 pollici, mentre il cruscotto e le portiere sono realizzati in materiale plastico morbido, seguendo il “design artigianale”, che si traduce in una sensazione di alta qualità grazie ai materiali soft-touch, finiture metalliche e disposizione ergonomica dei comandi.

Grazie al passo di 2.830 mm, di 110 mm più lungo rispetto alla Mazda6 di serie, la nuova berlina offre agli occupanti posteriori uno spazio più ampio. Anche la lunghezza della seduta posteriore è cresciuta di 20 mm, mentre lo schienale è più lungo di 33 mm. Infine, l’apertura superiore del bagagliaio è stata invece allargata di 32 mm.

Non delude sul fronte tecnologico la rinnovata Mazda 6, attesa per la fine del 2012, che si avvale dell’intera gamma di tecnologie SKYACTIV, per motore, trasmissione, scocca e assetto, e del nuovo sistema i-ELOOP che sfrutta un condensatore per accumulare in frenata e rilascio l’energia elettrica, riducendo i consumi.Per la prima volta sarà presente anche lo start/stop (i-stop).
Garantita una dinamica di guida ancora più coinvolgente.

Il telaio SKYACTIV prevede sospensioni MacPherson all´anteriore, multi-link al posteriore, servosterzo elettrico, servofreno ottimizzato e aerodinamica migliorata anche nel sottoscocca per un Cx pari a 0,26.

La gamma delle unità si affida inizialmente ai motori SKYACTIV-G 2.0 e SKYACTIV-G 2.5, entrambi 4 cilindri e 16 valvole a benzina.
Nel caso della versione SKYACTIV-G 2.0 equipaggiata con il cambio manuale 6 marce e il propulsore da 150 CV e 210 Nm i consumi risultano pari a 6,0 l/100 km con emissioni di 140 g/km di CO2.
Scegliendo il cambio automatico SKYACTIV-Drive 6 marce la stessa motorizzazione consuma 6,1 l/100 km ed emette 144 g/km di CO2. Con il sistema i-stop la nuova Mazda6 berlina SKYACTIV-G 2.0 automatica garantisce un consumo combinato di 5,9 l/100 km e 139 g/km di CO2.
Con il più potente SKYACTIV-G 2.5 arriva a 192 CV e 256 Nm, abbinato al sistema i-ELOOP e in combinazione con la trasmissione automatica i consumi toccano quota 6,4 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 151 g/km.

Ricco l’equipaggiamento, che include, fra i numerosi dispositivi di sicurezza e ausilio alla guida, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco (RVM), le luci anteriori adattive (AFS), il dispositivo di frenata automatica d’emergenza Smart City Brake Support (SCBS) e gli abbaglianti automatici (HBC). L’assistente alle partenze in salita è in combinazione con l’accensione delle frecce durante le frenate d’emergenza (ESS) e con l’allerta per l’abbandono involontario della corsia (LDWS).
Fotogallery
Arriva la terza generazione della Mazda 6 berlina, l’elegante vettura nipponica, che vanta le più recenti soluzioni tecnico-stilistiche che il costruttore di Hiroshima ha già introdotto con il nuovo suv CX-5.
Grazie al passo di 2.830 mm, di 110 mm più lungo rispetto alla Mazda6 di serie, la nuova berlina berlina offre agli occupanti posteriori uno spazio più ampio.
Il telaio SKYACTIV prevede sospensioni MacPherson all´anteriore, multi-link al posteriore, servosterzo elettrico, servofreno ottimizzato e aerodinamica migliorata anche nel sottoscocca per un Cx pari a 0,26..
La gamma delle unità si affida inizialmente ai motori SKYACTIV-G 2.0 e SKYACTIV-G 2.5, entrambi 4 cilindri e 16 valvole a benzina.
Con il più potente SKYACTIV-G 2.5 arriva a 192 CV e 256 Nm, abbinato al sistema i-ELOOP e in combinazione con la trasmissione automatica i consumi toccano quota 6,4 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 151 g/km.
Ricco l’equipaggiamento,  che include, fra i numerosi dispositivi di sicurezza e ausilio alla guida, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco (RVM), le luci anteriori adattive (AFS).

News Correlate
Mazda 6 2017: l´uomo al centro di tutto » Mazda 6 2017: l´uomo al centro di tutto
Il brand nipponico sviluppa soluzioni al servizio del conducente
News Auto motori
Mazda6 ancora più green » Mazda6 ancora più green
Il nuovo propulsore 2.2L da 150 CV offre valori migliorati sia in termini di consumi che di emissioni di CO2
News Auto motori
Nuova Mazda 6 2013, il listino prezzi » Nuova Mazda 6 2013, il listino prezzi
Prezzi compresi tra 27.900 e 35.350 euro per entrambe le versioni berlina e wagon
News Auto motori
Le novità di Mazda nella vetrina di Parigi » Le novità di Mazda nella vetrina di Parigi
Lo stand del marchio nipponico vede la presenza delle rinnovate Mazda6, berlina e wagon, della nuova MX-5 e del suv di successo CX-5
News Auto motori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter

Iscriviti alla Mailing List di Automania®

 [ Info Newsletter » ]

3Wcom Web Agency