Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Villa DŽEste: si conclude lŽappuntamento con il concorso dŽEleganza


26/04/2010

di Grazia Dragone

Continua il successo per lŽevento riservato ad un pubblico dŽelite

Villa DŽEste: si conclude lŽappuntamento con il concorso dŽEleganza Nella splendida cornice del Lago di Como, 5.000 visitatori si sono ritrovati fianco a fianco per ammirare le affascinanti vetture presenti su questa esclusiva passerella, che ha regalato momenti indimenticabili ai tanti appassionati.

“Il Concorso ha dimostrato ancora una volta che l'automobile non ha perso il suo fascino”, ha dichiarato Karl Baumer, Presidente del Concorso d’Eleganza Villa d’Este e responsabile di BMW Group Classic, patrocinatore dell’iniziativa. Mentre Jean-Marc Droulers, Presidente di Villa d’Este S.p.A., spiga le sensazioni emerse durante le due giornate dedicate all’evento: “Il Concorso si trova sotto una costellazione che non potrebbe essere migliore: tradizione, eleganza e amore per l'auto sono la base ideale per un fine settimana che abbiamo rivissuto ancora una volta”.

Oltre ai concorsi riservati alle auto classiche e alle concept car, il Concorso d’Eleganza è stato il palcoscenico dell'esposizione speciale “I 100 anni di Alfa Romeo” e della presentazione in anteprima mondiale della BMW 328 Kamm Coupé.

Questi i trionfatori delle varie categorie:
Vetture d’Epoca / Historic Cars
- Trofeo BMW Group
Primo Premio assegnato dalla Giuria
Talbot-Lago, T150 C SS Teardrop, Coupé, Figoni & Falaschi, 1938, Oscar Davis, USA

- Coppa d’Oro Villa d’Este
Primo Premio assegnato per Referendum a Villa d’Este
Maserati, A6GCS, Spider, Frua, 1955, John F. Bookout Jr., USA

- Trofeo BMW Group Italia
Assegnato per Referendum Pubblico a Villa Erba
Talbot-Lago, T150 C SS Teardrop, Coupé, Figoni & Falaschi, 1938, Oscar Davis, USA

Concept Cars & Prototipi
- Concorso d’Eleganza Design Award for Concept Cars & Prototypes
Assegnato per Referendum Pubblico a Villa Erba
Zagato, Alfa Romeo TZ3 Corsa, Coupé, 2010. Martin Kapp, D

Vincitori di Classe e menzioni d’onore
Dalla Giuria ai vincitori di Classe
Villa_dŽEste
Classe A: Vetture da competizione d’anteguerra
BMW, 328 Mille Miglia, Streamline Roadster, BMW, 1937, Christoph Bode, DMenzione d’Onore
Talbot-Darracq, GP 1500, Siluro Corsa, Talbot-Darracq, 1926, Egon Zweimüller, A

Classe B: Vetture sportive aperte d’anteguerra
Duesenberg, X Straight 8, Boat-Tail Roadster, McFarlan, 1927, Peter Heydon, USAMenzione d’Onore
BMW, 328, Roadster, BMW, 1938, Mietta Pasquali Gandolfi, I

Classe C: Vetture d’anteguerra aperte a quattro posti
Lancia, Astura 4th Series, Cabriolet, Pinin Farina, 1939, Wenzel Gelpke, CHMenzione d’Onore
Bentley, 8 Litre, 4-seater Tourer, Gurney Nutting, 1931, Peter Livanos, GR

Classe D: Vetture chiuse a due porte dal 1935 al 1950
Talbot-Lago,T150 C SS Teardrop, Coupé, Figoni & Falaschi, 1938, Oscar Davis, USA
Menzione d’Onore
Alfa Romeo, 6C 2500 SS, Coupé, Touring, 1948, Oliver Collins, CDN

Classe E: Vetture sportive aperte del dopoguerra
Maserati, A6GCS, Spider, Frua, 1955, John F. Bookout Jr., USAMenzione d’Onore
Ferrari, 250 GT California, Spider, Scaglietti, 1958, Peter Stähelin, CH

Classe F: Vetture sportive chiuse del dopoguerra
Mercedes-Benz, 300 SL, Coupé, Mercedes-Benz, 1954, Paul Stewart, UKMenzione d’Onore
Lamborghini, Miura, Roadster, Bertone, 1968, Albert Spiess, CH

Classe G: Vetture da competizione del dopoguerra
Alfa Romeo, 1900 SS, Berlinetta, Zagato, 1956, David Sydorick, USA
Menzione d’Onore
Aston Martin, DB2, Coupé, Aston Martin, 1950, Helmut Rothenberger, D

Classe H: Progetti di stile 1952-1965
Lancia Aurelia B56, 4-door Berlina, Pinin Farina, 1955, Corrado Lopresto, I
Menzione d’Onore
Alfa Romeo, Giulia 1600 TZ2, Coupé, Pininfarina, 1965, Shiro Kosaka, J

Premi speciali della Giuria
- Trofeo del Presidente della “FIVA”
Dalla Giuria alla vettura meglio conservata
Alfa Romeo, Giulia 1600 TZ2, Coupé, Pininfarina, 1965, Shiro Kosaka, J

- Trofeo Rolls-Royce
Dalla Giuria alla più elegante Rolls-Royce
Rolls-Royce, Phantom II Continental, Drophead Coupé, Binder, 1935, Steve Wolf, USA

- Trofeo Auto & Design
Dalla Giuria allo stile più emozionante
Alfa Romeo, Giulia 1600 TZ2, Coupé, Pininfarina, 1965, Shiro Kosaka, J

- Trofeo Foglizzo
Premio Speciale della Giuria
Talbot-Darracq, GP 1500 Siluro Corsa, Talbot-Darracq, 1926, Egon Zweimüller, A

- Trofeo BMW Group Classic
Dalla Giuria per il miglior restauro
Lamborghini, Miura, Roadster, Bertone, 1968, Albert Spiess, CH

- Trofeo Vranken Pommery
Dalla Giuria per il miglior design degli interni
Lancia, Aurelia B52, PF200, Pinin Farina, 1952, Bill Pope, USA

- Trofeo Automobile Club di Como
Alla vettura proveniente con mezzi propri da più lontano
Mercedes-Benz, 710 SS, Sport Tourer, Mercedes-Benz, 1928, Frans Van Haren, NL

News Correlate
Villa dŽEste: Primo premio vinto dalla Maserati A6 GCS, 1955 » Villa dŽEste: Primo premio vinto dalla Maserati A6 GCS, 1955
Vettura storica da corsa a due posti vincitrice del premio coppa dŽoro al Concorso dŽEleganza di Villa dŽEste
Villa dŽEste: rivive il fascino delle vetture dŽepoca » Villa dŽEste: rivive il fascino delle vetture dŽepoca
Appuntamento a Cernobbio dal 23 al 25 aprile con lŽimmancabile sfilata dedicata al lusso e allŽeslusività

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automaniaź

[ Info Newsletter» ]