Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Volkswagen: a Ginevra con Italdesign Giugiaro


01/03/2011

di Grazia Dragone

Due concept anticipano stile e design delle prossime vetture del costruttore tedesco

Volkswagen: a Ginevra con Italdesign Giugiaro Il Salone di Ginevra riserva interessanti abbinamenti negli stand, dove incontreremo insieme per la prima volta Fiat e Ferrari, mentre la tedesca Volkswagen si accompagna alla neoacquisita Italdesign della nota matita di Giugiaro.

Il passaggio, avvenuto nel maggio 2010, offre nuove opportunità al marchio italiano come dimostrano i due prototipi debuttanti al Salone di Ginevra, realizzati sotto l’egida del costruttore tedesco, che rappresentano due interpretazioni del concetto stilistico tipicamente Volkswagen ingentilito dal gusto italiano.

Le due vetture, Tex e Go, condividono il medesimo pianale, un’architettura modulare MQB (Modularer Quer-Baukasten), che diventerà il punto di partenza per i prossimi modelli della Casa, che arriveranno già dal prossimo anno, secondo le dichiarazioni ufficiali. Tuttavia, le due concept propongono differenziazioni sia nell’ambito estetico che meccanico.

Entrambe condividono la presenza di un tetto panoramico in cristallo che regala grande luminosità degli interni e gruppi ottici a led piuttosto sottili.Tex è una vettura dal sapore più sportivo ed è spinta da un sistema ibrido plug-in Twin Drive, mentre il modello Go! è una monovolume a propulsione elettrica.

Lunga 3,99 metri, Volkswagen (Italdesign) Go! propone spazi interni abitabili nonostante le dimensioni compatte, mentre le portiere offrono il sistema di apertura a pantografo. La propulsione è affidata a due motori elettrici da 85 kW e 260 Nm che promettono un’autonomia di 240 km. Le dotazioni meccaniche includono sospensioni anteriori McPherson e posteriori ad assale torcente, mentre il pack delle batterie da 33,1 kWh è alloggiato sotto il pianale.

Di tutt’altra pasta è fatta la concept Tex che, pur condividendo le medesime dimensioni, offre spunti più originali. Evocando nella denominazione il personaggio dei fumetti creato da Sergio Bonelli, la vettura si configura come un’ibrida plug-in con quattro posti, equipaggiata con cerchi da 19 pollici e caratterizzata da un frontale con chiari elementi mutuati dall’Alfa Romeo. Gli interni propongono elementi puramente sportivi, riconoscibili nelle linee del cruscotto e nella generosa presenza di schermi LCD, che le conferiscono anche un carattere futuristico.

Sotto la pelle troviamo il sistema ibrido plug-in costituito da un motore a benzina 1,4 litri turbo da 150 CV, che lavora in sinergia con un propulsore elettrico da 85 kW. La potenza complessiva erogata è pari a 177 CV per una coppia di 400 Nm. A bordo presenti anche una batteria è da 8,5 kWh e cambio è DSG a 7 rapporti. Sorprendono le prestazioni: scatto 0-100 km/h in 6 secondi e 220 km/h di velocità massima, mentre l’autonomia in modalità esclusivamente elettrica è di 35 km, sufficienti per la mobilità urbana.

News Correlate
GFG Style: reveal per le nuove concept » GFG Style: reveal per le nuove concept
L´atelier italiano mostra le idee per la futura mobilità saudita
GFG Style: a Ginevra arriva Sibylla » GFG Style: a Ginevra arriva Sibylla
La concept è una rivoluzionaria vettura elettrica
Italdesign: a Ginevra debutta Pop.up » Italdesign: a Ginevra debutta Pop.up
Realizzato in collaborazione con Airbus, è un sistema di trasporto innovativo
Italdesign Giugiaro GEA, il futuro della mobilità luxury a Ginevra » Italdesign Giugiaro GEA, il futuro della mobilità luxury a Ginevra
Innovativa e tecnologicamente avanzata, la vettura definisce il concetto di mobilità luxury del futuro

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]