Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Salone Ginevra 2012: è l´ora del tuning


09/03/2012

di Grazia Dragone

Le aziende specializzate nelle elaborazioni estetiche e meccaniche arricchiscono la scena con proposte all´insegna dell´originalità

Salone Ginevra 2012: è l´ora del tuning [ Ginevra ] - Il Salone di Ginevra rappresenta una vetrina importante e irrinunciabile per piccoli e grandi costruttori, che ogni anno si danno appuntamento per presentare tutte le novità dedicate all’automotive.
Ma la kermesse elvetica è sicuramente un parterre d’eccezione anche per i tuners, la cui presenza, seppur in modo un po’ marginale, contribuisce a completare la scena aggiungendo colore e picchi di originalità.
Non sono mancate proposte di forte impatto estetico in questa 82esima edizione, che hanno consentito a noti modelli già presenti sul mercato di presentarsi in una veste visiva più intrigante e con una meccanica più grintosa.
Tra le numerose aziende specializzate nella rivisitazione estetica e meccanica spiccano nomi come Abt, Techart, LUMMA Design, RUF, Hamann, solo per citarne alcuni.

Gli specialisti della Brabus hanno portato a Ginevra la Brabus Bullit coupé, realizzata sulla base della Mercedes Classe C coupé, ora in grado di erogare 800 CV di potenza, che le consentono di raggiungere la velocità massima di 370 km/h.

Estrema appare la proposta di Hamann, che ridisegna tratti e stile della Mercedes SLS AMG Roadster dotandola di una livrea bicolore rossa e nera e del potente propulsore da 636 CV e 680 Nm, che le consente di scattare da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi per una velocità di punta pari a 320 km/h.
Gemballa entra in scena con una versione dedicata alle competizioni FIA GT3 e realizzata sulla base McLaren MP4-12C, che si accompagna alla elaborazione della nuova Porsche 911 e della Cayenne, quest’ultima completamente trasformata.

L'atelier tedesco AC Schnitzer ha presentato una rivisitazione della Bmw 328i equipaggiata con il potente propulsore a benzina 2.0 litri sovralimentato portato fino a 295 CV, e della nuova Bmw M5. Alpina, storico preparatore che ha legato il proprio nome al marchio BMW, svela la nuova B5 Bi-Turbo Limousine 2012, versione rivista della B5 Bi-Turbo dotata ora di maggiore potenza. La sportiva tedesca viene dotata di impianto di scarico sportivo con quattro terminali, di cerchi in lega da 20 pollici, di kit estetico esclusivo, di assetto con molle più corte, di sospensioni sportive attive con regolazione elettronica e di un abitacolo sportivo ed elegante allo stesso tempo.

La Gumpert Apollo, supercar tedesca estrema, si è arricchita di un nuovo look con la versione Gumpert apollo enraged.
Il tuner tedesco Abt si distingue per l’interpretazione della Volkswagen up!, che ora adotta un bodykit sportivo, caratterizzato dalle bande di colore rosso e nero applicate sulla carrozzeria bianco perla. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, la Volkswagen up! Abt offre un assetto ribassato ed è dotata del doppio terminale di scarico.

Infine, il tuner tedesco Techart rielabora in chiave tuning la Porsche 911 introducendo minigonne laterali, diffusore posteriore, gli spoiler anteriore e posteriore. Troviamo, inoltre, i cerchi in lega Formula a 5 razze e Formula III a 5 doppie razze forgiate, mentre l’impianto di scarico sportivo con doppio terminale ovale e valvola di controllo completa il pacchetto di modifiche estetiche.
Fotogallery
Il tuner tedesco Abt si distingue per l’interpretazione della Volkswagen up!, che ora adotta un bodykit sportivo, caratterizzato dalle bande di colore rosso e nero applicate sulla carrozzeria bianco perla. L'atelier tedesco AC Schnitzer ha presentato una rivisitazione della Bmw 328i equipaggiata con il potente propulsore a benzina 2.0 litri sovralimentato portato fino a 295 CV, e della nuova Bmw M5. La kermesse elvetica è sicuramente un parterre d’eccezione anche per i tuners, la cui presenza, seppur in modo un po’ marginale, contribuisce a completare la scena aggiungendo colore e picchi di originalità. Gli specialisti della Brabus hanno portato a Ginevra la Brabus Bullit coupé, realizzata sulla base della Mercedes Classe C coupé, ora in grado di erogare 800 CV di potenza, che le consentono di raggiungere la velocità massima di 370 km/h.
Tra le numerose aziende specializzate nella rivisitazione estetica e meccanica spiccano nomi come Abt, Techart, LUMMA Design, RUF, Hamann, solo per citarne alcuni. Gemballa entra in scena con una versione dedicata alle competizioni FIA GT3 e realizzata sulla base McLaren MP4-12C, che si accompagna alla elaborazione della nuova Porsche 911 e della Cayenne, quest’ultima completamente trasformata. Estrema appare la proposta di Hamann, che ridisegna tratti e stile della Mercedes SLS AMG Roadster dotandola di una livrea bicolore rossa e nera . Infine, il tuner tedesco Techart rielabora in chiave tuning la Porsche 911 introducendo minigonne laterali, diffusore posteriore, gli spoiler anteriore e posteriore.

News Correlate
Press Day al Salone anticrisi » Press Day al Salone anticrisi
Saranno presenti 180 anteprime europee e mondiali al Ginevra Motor Show. Ricchissimo lo stand del Gruppo Fiat in cui spicca la Ferrari F12 Berlinetta
Salone di Ginevra 2012: previste 140 anteprime » Salone di Ginevra 2012: previste 140 anteprime
L´evento, giunto all´82ma edizione, sarà aperto al pubblico dall´8 al 18 marzo. Attesi 700 mila visitatori

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]