Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Dakar 2015: cars 3^ vittoria per Al Attiyah e 4^ di Nikolev su Trucks


09/01/2015

di Domenico Scalera

Il rally raid si affaccia sul Pacifico, vince Rodrigues su Honda per le bike e Casale si impone sui quads

Dakar 2015: cars 3^ vittoria per Al Attiyah e 4^ di Nikolev su Trucks [ Antofagasta - Iquique, Cile ] - Nella VI tappa della Dakar 2015 si percorre un tratto che affianca le coste dell’Oceano Pacifico in salita verso Iquique. Le moto e i quads effettueranno qualche km in meno nella prova speciale rispetto alle Auto. I bikers effettueranno un percorso endurance vicino alle montagne con vista sul mare. Tutti i concorrenti attraverseranno le dune sabbiose della costa. Solidarietà al massimo per i concorrenti che saluteranno il pubblico, colpito dal sisma lo scorso anno.

Nel tratto che collega Antofagasta a Iquique le bike hanno visto un nuovo vincitore di tappa, si tratta del centauro portoghese Helder Rodrigues su moto Honda CRF 450 Rally con il n.5, che archivia in carriera la sua 6^ vittoria nella Dakar. Rodrigues è stato marcato stretto dal debuttante australiano Toby Price su moto KTM, che è giunto secondo sul traguardo a soli 1’10”. Ottimo terzo posto per Paulo Goncalves sempre su KTM, a soli 30 secondi da Price, che gli consente di rosicchiare minuti importanti al duo di testa Barreda / Coma in classifica generale. Quarto posto per il cileno Quintanilla seguito dallo slovacco Svitko, entrambi su moto KTM. Il leader della classifica generale, Barreda Bort su Honda ha tagliato il traguardo in sesta posizione a 7’20” dal vincitore di tappa, ma riesce a mantenere dietro di se Marc Coma giunto ottavo distanziato di quasi 2 minuti dal connazionale. Tra i due si è inserito il cileno Jeremias Israele Esquerre su Honda. Chiudono la top ten altre due moto KTM con Faria e Jakes.

La classifica generale resta invariata, in testa Joan Barreda Bort a 12’27” segue Marc Coma, accorcia invece Paulo Goncalves a 17’12” dal leader. Seguono più distanziati i due della KTM Quintanilla e Prive, sesto il vincitore della tappa odierna Rodrigues. Giornata nera per Matthias Walkner che è stato costretto a fermarsi più volte. L'austriaco, 7° in classifica generale, questa mattina a Antofagasta, annullerà quanto di buono fatto finora, al momento non è ancora giunto sul traguardo e sono già passati 68 concorrenti.

Per la categoria dei Quads c’è la rivincita di Ignacio Casale. La VI tappa è stata per lui tutta all’attacco ed esaltato dal pubblico di casa ha realizzato un tempo di 4h21’52”. Il cileno è risucito a rifilare ben 8 min a Rafal Sonic giunto secondo, ma il polacco ha ancora 16 min di margine in classifica generale. Questa dakar sembra segnata dal duello dei due piloti. In terza posizione troviamo più distanziato Sergio Lafuente che è a oltre 40 min del leader, ma comunque è arrivato terzo in questa tappa.

Per la categoria delle Cars, questo sembra proprio l’anno di Nasser Al Attiyah che si è aggiudicato anche questa tappa, la terza di questa Dakar, ma ha dovuto combattere con la Toyota di Giniel de Villiers giunto a soli 37 secondi e dalla Hammer Buggy Giordini di Robby Gordon giunto quarto a 1’45” dalla vetta. In terza posizione si è infilata l’altra Mini di Nanni Roma, mentre ritorna al vertice anche l’argentino Orlando Terranova a 5’48”. Male la Peugeot di Peterhansel che pur considerato il migliore del suo team, è giunto sul traguardo con oltre 30 min di ritardo. La classifica generale vede saldamente al comando Al Attiyah, segue a 11’12” De Villiers, terza la Toyota di Yazeed Al Rajhi a 28’44”, chiudono la top five la Mini di Holowczyc e la Toyota di Ten Briken con oltre 1 ora di ritardo dalla vetta.

Per i Camion ancora un terzetto russo su Kamaz. Si aggiudica la terza vittoria di fila Eduard Nikolev con il temo di 2h54’28”, secondo Ayrat Mardeev a 5’37”, terzo Andrei Karginov a oltre 10 minuti dal vincitore di tappa. In quarta posizione si fa sotto il camion Iveco di De Rooy a meno di 1 minuto dal terzo. La classifica generale resta invariata nelle prime tre posizioni con Nikolev che allunga su Mardeev e Karginov.

Domani è prevista una giornata di riposo per le Bike e i Quads, mentre le Cars e i Trucks si riposeranno il giorno 12 Gennaio 2015. Per domenica 11 Gennaio tutte le categorie torneranno in gara, gareggiando in fasi differenti.

News Correlate
Dakar 2015: vince Quintanilla, Coma prende il controllo » Dakar 2015: vince Quintanilla, Coma prende il controllo
Barreda fuori gioco nelle bike. Il giovane González Ferioli vince l’8^ tappa per i Quads
Dakar prima vittoria per Al Rajhi su Toyota, Goncalves su Honda » Dakar prima vittoria per Al Rajhi su Toyota, Goncalves su Honda
Si continua su percorsi differenti, per i Trucks rimonta Nikolev, per i Quads vince Nelson Sanabria
Dakar: vincono Terranova per le auto e Loprais su truck Man » Dakar: vincono Terranova per le auto e Loprais su truck Man
Nella VII tappa, giornata di riposto oggi per Bike e Quads. Per i Trucks stop di Nikolaev
Dakar 2015: il risveglio di Marc Coma, Vasilyev vince per le auto » Dakar 2015: il risveglio di Marc Coma, Vasilyev vince per le auto
Seconda vittoria di fila per Sonik nei Quads e Nikolaev nei trucks nella V Tappa del Rally Raid

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]