Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Dakar 2015: Vincono Al Attiyah e Barreda su auto e moto


14/01/2015

di Domenico Scalera

Clamoroso ritiro di Ignacio Casale e crash per Nanni Roma nella 10^ tappa. Per i Quads si impone Sanabria Galeano. 5^ vittoria per Nikolaev su truck Kamaz

Dakar 2015: Vincono Al Attiyah e Barreda su auto e moto [ Calama - Salta, Argentina ] - Per la 10^ tappa della Dakar, la prova ha preso il via da Salinas Grandes, in zona montuosa a oltre 3600 m di altezza dal mare. L’altezza ha infatti frenato l’entusiasmo dei concorrenti ma ha raffreddato sicuramente i motori. Lo speciale è stato di 371 km per moto e quads, mentre di 359 km per le auto e trucks, con una sezione di collegamento rispettivamente di 520 km e 501 km. Nel finale la sezione di collegamento a Paso de l'Acay è stata comunque effettuata ad un’altezza di 4970m.

9^ tappa Dakar Iquique - Calama
Vediamo in breve come è andata la 9^ tappa da Iquique a Calama, nella giornata di ieri. Nella categoria delle Auto si è aggiudicata la prima vittoria della Dakar 2015, Nanni Roma su Mini. A condurre è sempre il compagno di Team su Mini Nassee Al Attiyah. Per le Bike ha vinto il portoghese della Honda Helder Rodrigues ma il leader resta Marc Coma su KTM. Nei Quads prima vittoria per il cileno Vixtor Manuel Gallegos Lozic su quads Honda TRX 450 ER mentre Ralf Sonic giunto secondo ha guadagnato 15 min da Casale, così il driver polacco è di nuovo leader nella classifica generale. Per i Trucks il driver Ayrat Mardeev vince la tappa confermando la sua leadership in classifica generale.

10^ tappa Dakar Calama - Salta
Nella 10^ tappa che collega Calama a Salta, per le Bike si è imposto lo spagnolo Joan Barreda su Honda, dietro di lui il leader della classifica generale Marc Coma a soli 1’39”. Sul podio in terza posizione è giunto il portoghese Ruben Faria a soli 18 secondi da Coma seguito dall’australiano Toby Price che piazza la terza moto KTM nella top four, a 2’14” dal leader. In quinta posizione è giunto Paulo Goncalves a 3’46” dal vincitore. Quest’ultimo ha perso circa due mininuti da Coma e ha un ritardo complessivo di 7’35”, ma comunque ha allungato nei confronti di Pablo Quintanilla che è a 31’42” dal leader ed è in lotta con Toby Price ed è dietro di soli 24 secondi. Chiude la top five lo slovacco Stefan Svitko su moto KTM distanziato dal leader di 45’19” nella classifica assoluta.

Per i Quads si aggiudica la seconda tappa in questa Dakar il paraguaiano Nelson Sanabria Galeano su quads Yamaha 700 Raptor con il tempo di 4h47’59”, che ha debuttato lo scorso anno giungendo 12°. Seconda posizione per il giovane argentino Jeremias Gonzalez Ferioli sempre su Yamaha a 3’40” mentre terzo è giunto Walter Nosiglia e 4'07” dal vincitore di tappa. Rafal Sonik ha registrato un ritardo di 5'44” dal vincitore di tappa ed è giunto in quinta posizione. Nonostante il non eccellente risultato, il pilota polacco rimane comunque leader in classifica generale. Colpo di scena nella 10^ tappa della Dakar! Ignacio Casale, secondo in classifica generale a soli 4 min dietro Rafal Sonik, ha dovuto gettare la spugna al CP1 a causa di un guasto meccanico che lo ha costretto al ritiro definitivo.

Nella categoria delle Auto, nuova vittoria del leader della classifica generale, Nasser Al Attiyah che taglia per primo il traguardo a Cachi, con un tempo di circa 3h50min. Dietro di lui mantengono il passo le due Toyota. Secondo è arrivato il saudita Yazeed Al Rajhi e terzo il sudafricano Giniel De Villiers, entrambi distanziati rispettivamente di 3’39” e 4’24” dal vincitore di tappa. Brutte notizie invece per Nanni Roma, che ha avuto un incidente terribile al 193 km. La sua Mini si è capovolta più volte ma fortunatamente lo spagnolo e il suo co-pilota stanno bene. Sembra che per loro Dakar sia conclusa, solo ieri avevano conquistato la loro prima vittoria di tappa, un gran peccato per il vincitore della Dakar 2014. Nella classifica generale allunga Al Attiyah e porta il suo vantaggio da De Villiers a 28’22” mentre più distanziato Al Rajhi in terza posizione a 43’08”.

Per i Trucks si è imposto il driver russo Eduard Nikolaev che conquista la sua 5^ vittoria di tappa in questa Dakar. Alle sue spalle, sempre su Kamaz, resiste il leader Ayrat Mardeev a soli 49 secondi, dietro di lui il bielorusso Siarhei Viazovich su camion MAZ. Quarta posizione per Ales Loprais su Truck Man segue De Rooy su Iveco. In ritardo Karginov che giunge settimo con un distacco dal leader di 22’53”, anticipato dall'Iveco di Stacey. La classifica generale vede ancora leader Mardeev segito da Nikolaev a 13’21’’ completa il terzetto Kamaz con Karginov, tutti con quipaggi russi.

L’11^ tappa della Dakar prevista per domani, collegherà Salta a Termas de Rio Hondo, con uno speciale di soli 191 hm per Auto e Trucks con una sezione di collegamento di 194 km, mentre per Moto e Quads lo speciale sarà di 351 km con un tratto di collegamento di 161km.
Fotogallery
Dakar 2015 - 10^ tappa in azione moto e quad in zona montuosa Dakar 2015 - 10^ tappa moto in gara su percorso roccioso Dakar 2015 - Rallye Raid 10° stage action bike and quad Dakar 2015 collega Calama a Cachi su terra battuta moto in gara al Rally Raid

News Correlate
I dominatori della Dakar 2015: Nasser Al-Attiya e Marc Coma » I dominatori della Dakar 2015: Nasser Al-Attiya e Marc Coma
Per i Quad scontata la vittoria di Rafal Sonik. L’Iveco di Stacey vince la tappa ma trionfa Ayrat Mardeev
Dakar 2015, 12^ tappa: vince il debuttante Price e per i quad ancora Declerck » Dakar 2015, 12^ tappa: vince il debuttante Price e per i quad ancora Declerck
L’arrivo a Rosario la spinta la Mini di Orlando terranova. Finale scoppiettante per l’Iveco di Stacey
11^ tappa della Dakar: ancora vincitori Barreda e Al Attiyah » 11^ tappa della Dakar: ancora vincitori Barreda e Al Attiyah
Per i quads prima vittoria del francese Christophe Declerck. Doppietta Iveco per i Trucks

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]