Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

I dominatori della Dakar 2015: Nasser Al-Attiya e Marc Coma


17/01/2015

di Domenico Scalera

Per i Quad scontata la vittoria di Rafal Sonik. L’Iveco di Stacey vince la tappa ma trionfa Ayrat Mardeev

I dominatori della Dakar 2015: Nasser Al-Attiya e Marc Coma [ Rosario - Buenos Aires, Argentina ] - Si chiude la Dakar 2015. I meritati vincitori sono Marc Coma per le Moto, è la seconda vittoria consecutiva per lui e Nasser Al-Attiyah dominatore assoluto delle Auto dall’inizio alla fine del Rally Raid. Si aggiudicano la Dakar per la prima volta per i Quads, scontata la vittoria del polacco Rafal Sonik mentre per i Trucks si conferma il driver russo Ayrat Mardeev. Ma vediamo come è andata l’ultima tappa per i festeggiamenti finali nella capitale argentina. La 13^ tappa della Dakar si è corsa tra Rosario e Buenos Aires in Argentina. Lo speciale in programma era di 175 km ma è stato ridotto a soli 34 km.

Per le Auto la vittoria di tappa è andata al driver americano Robby Gordon su Hammer Buggy Gordini. Prima vittori di tappa accompagnata da un secondo e un terzo posto per l'americano. A soli 25 secondi è giunta la Toyota di Leeroy Poulter seguita a soli 4 secondi dalla Renault di Emiliano Spataro, per i due è il miglior piazzamento in questa Dakar. Dietro, arrivano a pochi secondi di distacco, l’argentino Terranova, il sudafricano De Villiers e il vincitore di questa Dakar Nasser Al-Attiyah che è giunto sesto. Seguono l’olandese Ten Brinke e il polacco della Mini di Holowczyc.

In classifica generale, il Principe del Qatar ha meritato alla grande questa Dakar, controllando tutta la corsa dalla seconda tappa fino all’ultimo stage. Nasser Al-Attiyah su Mini All4 Racing, vince la Dakar 2015. Sul podio sale in seconda posizione, il pick up Toyota Hilux di Giniel De Villiers. Terzo invece è giunto il polacco Krzysztof Holowczyc sempre su Mini che conquista il miglior piazzamento di sempre.

Per le Bike dopo 9000 km di gara si è aggiudicato la Dakar per la seconda volta di fila lo spagnolo Marc Coma su moto KTM 450 Rally Replica, che anticipa di 16’53” il portoghese della Honda Paulo Goncalves, mentre Toby Price ha sorpreso tutti salendo sul podio al suo primo debutto. Marc Coma, invece dopo aver inseguito Joan Barreda nella prima parte del Rally, ed è riuscito nell’impresa finale. Si tratta della quinta vittoria della Dakar arricchita da due secondi posti in carriera che lo pongono allo stesso livello del francese Cyril Despres.

La vittoria della 13^ tappa và allo sloveno Ivan Jakes, seguito dal connazionale Stefan Svitko e dall’australiano Toby Price, con Goncalves quarto che anticipa Marc Coma di quasi 2 min. Ottimo piazzamento anche per l’italiano Paolo Ceci su moto KTM che chiude con un ottimo 14° posto. Bene anche la pilotessa spagnola della Honda Laira Sanz che chiude la sua corsa in top ten in decima posizione.

Per i Quads festeggia la prima vittoria della Dakar, Rafal Sonik su Quad Yamaha 700 Raptor. Il polacco dopo aver perso per strada i sui principali rivali Casale e Lafuente (ritirati), ha chiuso in relax la sua corsa. Sul podio salgono anche, il giovane argentino Jeremias Gonzalez Ferioli su Yamaha e il boliviano Walter Nosiglia che ottengono il miglior risultato assoluto in carriera nella corsa più affascinante di sempre. La vittoria di tappa è andata al sudafricano Willem Saaijman su Yamaha seguito dal vincitore delle ultime due tappe, il francese Christophe Declerck e l’argentino Daniel Domaszewski su quad Honda. I tre hanno chiuso la loro Dakar nella top ten. Nell’impresa è riuscito anche l’italiano Carlos Carignani su quad Yamaha giungendo sul traguardo in 4^ posizione, e chiudendo in 13^ posizione nell’assoluta, arrivare al traguardo in questa corsa è già una vittoria.

Nei Trecks a chiudere con il botto è l’Iveco dell’olandese Hans Stacey che conquista la terza vittoria di tappa consecutiva, quarta in questa Dakar, seguito dal camion Man del connazionale Macel Van Vliet. Chiude al terzo posto il vero leader Ayrat Mardeev. E’ proprio il russo che si aggiudica la vittoria finale del Rally Raid 2015. Sul podio, si conferma lo strapotere Kamaz in questa Dakar. Sale al secondo posto Eduard Nikolaev, mentre il vincitore dello scorso anno Andrei Karginov, si deve accontentare del terzo posto. L’Iveco piazza due piloti nella top ten con il vincitore della tappa di oggi Stacey 6° e De Rooy in 9^ posizione.

Grandi festeggiamenti a Buenos Aires, l’appuntamento per la Dakar è per il prossimo anno.
Fotogallery
L’italiano Juan Carlos Carignani su Quad Yamaha giungendo sul traguardo in 4^ posizione nella 13^ tappa, e chiudendo in 13^ posizione nella classifica generale Gordon Robby su Hummer vince la 13^ tappa della Dakar 2015 Jakes Ivan moto Ktm vince la 13^ tappa della Dakar 2015 Domaszewski Daniel su quad Honda in gara nella Dakar 2015 giunge 3 nella 13^ tappa

News Correlate
Dakar 2015, 12^ tappa: vince il debuttante Price e per i quad ancora Declerck » Dakar 2015, 12^ tappa: vince il debuttante Price e per i quad ancora Declerck
L’arrivo a Rosario la spinta la Mini di Orlando terranova. Finale scoppiettante per l’Iveco di Stacey
11^ tappa della Dakar: ancora vincitori Barreda e Al Attiyah » 11^ tappa della Dakar: ancora vincitori Barreda e Al Attiyah
Per i quads prima vittoria del francese Christophe Declerck. Doppietta Iveco per i Trucks
Dakar 2015: Vincono Al Attiyah e Barreda su auto e moto » Dakar 2015: Vincono Al Attiyah e Barreda su auto e moto
Clamoroso ritiro di Ignacio Casale e crash per Nanni Roma nella 10^ tappa. Per i Quads si impone Sanabria Galeano. 5^ vittoria per Nikolaev su truck Kamaz

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]