Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Speciale smart urban stage: il reportage


28/07/2010

di Fabiana Muceli

Automania all´Auditorium di Roma tra ecologia, tecnologia e futuro, per l´evento che si concluderà il 31 luglio

Speciale smart urban stage: il reportage Un mix di creatività, scienza e tecnologia, con uno sguardo al futuro ecologico. Così si presenta lo smart urban stage agli occhi dei visitatori e agli occhi di Automania. Per una serata siamo stati ospiti dell'evento, nato per far scoprire la smart elettrica al pubblico ed evolutosi in numerosi temi, incontri e appuntamenti. Il tutto in un contesto aveniristico: la location inserita nel complesso dell'Auditorium ha creato la giusta cornice per designer, fisici quantistici, studiosi, musicisti e artisti che, in un connubbio inedito, hanno dato vita dal 25 giugno a un susseguirsi di appuntamenti, dove mondi diversi sono stati capaci di mescolarsi e contaminarsi intorno al tema de Il futuro della città.

Lo «smart urban stage» è arrivato a Roma direttamente da Berlino, e proseguirà poi verso Zurigo, Parigi, Madrid e Londra. L'obiettivo è non solo quello di promuovere la mobilità sostenibile, ma anche supportare progetti che si muovano verso la stessa direzione, nati per proporre soluzioni innovative per la vita di tutti i giorni, sempre in uno spirito ecologista.

Federica La Paglia, responsabile ufficio stampa, ci ha accompagnato in un piccolo viaggio verso il futuro eco-sostenibile, descrivendoci le idee innovative esibite all'interno del padiglione dello «smart urban stage» e mostrandoci i vincitori degli smart future minds award, premiati il 19 luglio. Calle de diversion di LPU ha ottenuto il primo premio, 10.000 euro: il progetto del prof. Lorenzo Imbesi è contestualizzato nelle varie realtà disagiate delle città del mondo ed è stato messo in pratica a Caracas. Lo scopo è quello di far disegnare per strada, dagli stessi abitanti, dei campi per vecchi giochi popolari, con l'obiettivo di creare comunità ludiche in grado di diventare momenti di aggregazione e di diffusione del senso delle regole attraverso il gioco. Il secondo premio, 2.500 euro e l’uso di una smart per un anno, è andato a Sustainability stands for simplicity di Studio Tamassociati. L’edificio presentato, una clinica pediatrica in Darfur, è stato progettato per Emergency - l'associazione italiana che offre assistenza medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre - utilizzando le risorse presenti nel territorio. I terzi classificati, infine, sono Roberto Di Leonardo & Luca Angelani con il progetto Bacterial Microcars, che si sono aggiudicati l’uso della smart per un anno. Il progetto è interessante e avveniristico: in sintesi, l'idea è quella di sfruttare i batteri per creare energia, spingendoli a far girare un nano-motore rotante. In base a questo principio, le micro-macchine potrebbero essere avviate semplicemente con una goccia di fluido batterico attivo.

Il vincitore degli smart future minds award, ha ora l’opportunità di entrare in concorso con i vincitori delle altre tappe europee dello smart urban stage, una sorta di competizione positiva per un futuro più sostenibile. “Il riscontro con il pubblico e con i media è stato più che positivo”, ha commentato Federica La Paglia, “siamo riusciti a coinvolgere persone di tutte le età, con i più diversi tipi di formazione e di interessi”. Di fatto, anche i progetti di base scientifica, come quello proposto dai fisici quantistici, se presentati in un contesto come quello dello «smart urban stage», possono arrivare a tutti ed essere coinvolgenti.

Del successo della manifestazione ne siamo stati testimoni, considerando anche la voglia e la curiosità da parte dei visitatori di provare la smart elettrica: accompagnati da un pilota esperto, tutti possono avere la possibilità di testare la vettura per le strade romane. Per visitare lo «smart urban stage» c'è tempo fino al 31 luglio: noi, intanto, abbiamo testato l'eco-car e le prestazioni del motore elettrico. Potete trovare i video nello speciale:
  • Evento Smart Urban Stage e Test Drive
  • Fotogallery
    Motore della Smart elettrica Panoramica Ingresso dell'evento smart urban stage Roma ingrezzo dell'evento smart urban stage Marchio della casa automobilistica Smart

    News Correlate
    Peugeot iOn, test drive di Automania » Peugeot iOn, test drive di Automania
    Testata l’auto elettrica della casa del leone su un percorso a birilli. Ecco il video
    In pista a Binetto con Peugeot Driving Experience » In pista a Binetto con Peugeot Driving Experience
    Area Suv con percorso ad ostacoli per il nuovo Suv Peugeot 3008. Test drive sul circuito a bordo di una Peugeot 308 GTi e Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport
    Fiat Panda 4x4: test drive di Automania » Fiat Panda 4x4: test drive di Automania
    Al Motor Show di Bologna siamo saliti a bordo della Fiat Panda su un tracciato off-road
    Citroen C-Zero, il test drive di Automania » Citroen C-Zero, il test drive di Automania
    L´H2Roma, la fiera dell´ecomobile, ci ha dato l´opportunità di provare la piccola elettrica della casa francese

       [ Altre news correlate » ]

    Newsletter
    Iscriviti alla Mailing List di Automania®

    [ Info Newsletter» ]