Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

La Volvo è diventata cinese


03/08/2010

di Giovanni Iozzia

La Geely Holding Zheijang ha acquisito dalla Ford il marchio svedese per 1,8 miliardi di dollari. Previsto un rilancio mondiale nel segmento lusso

La Volvo è diventata cinese La Volvo è diventata ufficialmente “cinese”. Come riferisce l’agenzia Xinhua la casa automobilistica orientale ha completato il processo di acquisizione della Volvo. La Ford, precedente proprietaria del marchio svedese, ha consegnato tutti gli asset della Volvo alla Geely Holding Zheijang, per un controvalore di 1,8 miliardi di dollari. La vendita è stata completata con il pagamento alla Ford dell'importo residuo di 1,3 miliardi di dollari. Questo dopo il via libera all’operazione da parte delle autorità di regolamentazione di Pechino, statunitensi e dell’Unione europea. Previsti, inoltre, 900 milioni di dollari di investimenti.

Il presidente di Geely Group, Li Shufu, ha subito affermato di voler riportare la Volvo in una posizione di leadership nel segmento delle auto di lusso nell’intero mercato mondiale. «Dopo l'acquisizione - ha spiegato Li Shufu - Geely rimane Geely e Volvo è ancora Volvo. Il rapporto tra le due società è di fratellanza e non una relazione padre-figlio».
Volvo quindi manterrà la sua sede centrale a Göteborg, in Svezia, con una gestione operativa che potrà giovarsi dell'autonomia necessaria per portare avanti il proprio piano aziendale. Un piano che prevede il rafforzamento del brand innanzitutto in Europa e Nord America e quindi in Cina.
«La Volvo - ha detto ancora Li Shufu - dovrebbe godere di una posizione molto migliore sul mercato globale, data la sua qualità, tecnologia, ricerca e abilità di sviluppo e il valore del marchio».

«Siamo fiduciosi che la Volvo avrà un futuro solido con Geely - ha detto il presidente e chief executive officer di Ford Alan Mulally -. Allo stesso tempo, la vendita di Volvo ci permetterà di affinare la nostra attenzione sul marchio Ford in tutto il mondo e continuare a servire i nostri clienti con le macchine migliori e camion nel mondo». La Ford, continuerà a fornire i componenti per la casa automobilistica svedese e, allo stesso tempo, potrà sui propri prodotti di marca, dopo aver ceduto anche la Jaguar e la Land Rover.

La Geely ha anche preannunciato la nomina di sei membri per il board di Volvo, tra i quali ci saranno Stefan Jacoby, presidente e della nuova Volvo Car Corporation, e Hans-Olov Olsson, ex presidente di Volvo adesso nominato vice presidente. Li Shufu sarà il presidente del nuovo Consiglio di amministrazione.
Il vice presidente esecutivo dell'associazione dei costruttori auto cinese, Dong Yang, ha affermato che il successo dell'acquisizione della Volvo da parte della Geely è «Solo il primo passo nell'espansione del gruppo». Ed ha aggiunto che l'incremento della quota di mercato della Volvo in Cina con l'adeguamento del marchio europeo a Pechino purtroppo «non sarà facile». «Tutte queste cose - ha concluso - dovranno essere realizzate passo dopo passo attraverso un duro lavoro».

News Correlate
Geely: nasce un nuovo brand premium » Geely: nasce un nuovo brand premium
Zeekr realizzerà un nuovo veicolo elettrico all´anno
Ford cede la Volvo alla cinese Geely » Ford cede la Volvo alla cinese Geely
L´accordo è stato firmato a Goteborg tra Lewis Booth e Li Shofu per la somma di 1,8 miliardi di dollari
Volvo alla Geely: intesa tra Ford e il gruppo cinese » Volvo alla Geely: intesa tra Ford e il gruppo cinese
La controllata svedese del colosso automobilistico americano sarà ceduta per 1,8 miliardi di dollari
Ford: in trattativa per la vendita di Volvo » Ford: in trattativa per la vendita di Volvo
La casa automobilistica cinese Geely dovrebbe essere la fovorita

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]