Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

I cinesi copiano la Land Rover


29/11/2014

di Giovanni Iozzia

La Land Wind X7 è praticamente uguale alla Evoque. Infuriati gli inglesi che preannunciano azioni legali

I cinesi copiano la Land Rover [ Cina ] - «Sconcertante vedere copie del genere» ha affermato Ralph Speth, direttore generale della Land Rover commentando l'eccessiva somiglianza tra la Land Wind X7 cinese, di proprietà della joint venture fra Jiangling Motor e Changan Auto, e la Land Rover Evoque prodotta dalla casa inglese adesso di proprietà dell'indiana tata Motors.
Il nuovo modello cinese è stato presentato nei giorni scorsi al Salone dell'Auto di Guangzhou suscitando le ire degli inglesi.

La Land Wind X7 è una copia conforme della Rover per quanto riguarda carrozzeria ed esterni.
Per il resto le due auto sono diverse per gli interni e per il motore. Quella cinese monta un motore n 2.0 turbo da 190 cv, cambio manuale a sei rapporti o automatico a sei velocità. Quella inglese, invece, è equipaggiata con un motore 2.2 turbodiesel, 190 CV, con cambio automatico o manuale a sei rapporti.
La differenza più forte, infine, è il prezzo: meno di 20.000 euro la prima; non meno di 40.000, ed anche molto di più, la seconda.

Gli inglesi preannunciano battaglia e si preparano ad un’azione legale insieme alla Chery, loro partner in Cina. Dice ancora Ralph Speth: «La proprietà intellettuale della Evoque è nostra e chi la infrange deve pagarne le conseguenze, in tutto il mondo. Siamo una società che ha fatto enormi investimenti in Cina, abbiamo piani di sviluppo precisi. Cose simili mettono a rischio il business, dobbiamo trovare un rimedio. Non credo che il governo cinese sia contento se viene minata la credibilità del Paese».

La Land Rover ha da poco investito oltre 1 miliardo di euro per rafforzare la propria presenza in Cina. A questo scopo, il mese scorso è stato inaugurato lo stabilimento di Changsou che è destinato a produrre proprio la Land Rover Evoque.

News Correlate
Martin Motors Bubble, la “Smart” cinese arriva in Italia » Martin Motors Bubble, la “Smart” cinese arriva in Italia
Verrà distribuita il prossimo autunno, ad un prezzo di listino di 11.500 euro
Bauletti contraffatti alla Eicma di Milano » Bauletti contraffatti alla Eicma di Milano
Intervengono le Fiamme Gialle per sequestrare le imitazioni dei portaoggetti della bresciana GiVi

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]