Auto Motori  Home    Formula 1     Museo Ferrari    Motor Valley Fest     MIMO 2021      Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

Auto sportive del MIMO: ripartono i motori


10/06/2021

di Maura De Sanctis

Dopo lo stop pandemico, riparte lo show dei motori con Milano-Monza 2021

Auto sportive del MIMO: ripartono i motori
[ Milano Monza ] -

Speciale Mimo Motor Show 2021


Dopo la pausa dovuta alla pandemia, l’evento Parco Valentino di Torino è diventato itinerante dando vita al MIMO 2021, Milano Monza Motor Show. Si tratta del primo evento automobilistico post-Covid 19 aperto al pubblico. Quattro le giornate dedicate alla manifestazione durante le quali i visitatori possono ammirare novità assolute e anteprime mondiali. Naturalmente non manca la tecnologia: ciascun auto è corredata di QR Code grazie al quale con il proprio smartphone è possibile conoscere tutti i dettagli ancorché tecnici delle auto in esposizione. Noi di Automania non potevamo mancare a quest’evento: passeggiando per le vie di Milano ci siamo imbattuti in splendide supercar tra cui Pagani Zonda F, una McLaren Artura e una Pambuffetti PJ-01.

Nell’ammirare queste straordinarie vetture si può senz’altro affermare che sono tutte dotate di un design innovativo e raffinato ed un potere magnetico su chi le sta attorno: partiamo dalla Pagani Zonda F, di sicuro è la clubsport per eccellenza. Forse non tutti ricordano che l’auto doveva in realtà chiamarsi Fangio ma il nome venne cambiato poiché il cinque volte campione del mondo di F1 era già scomparso. Progettata per riflettere la filosofia condivisa tra Horacio Pagani e il pilota campione del mondo Juan Manuel Fangio, la vettura riflette l'impegno per una missione, una visione e un obiettivo senza trascurare concetti essenziali come leggerezza, sicurezza, prestazioni e inventiva.

Zonda F ha molto da offrire: rapporto peso/potenza di 384 W/kg, cambio manuale a sei rapporti, freni in ceramica che consentono all’auto di essere nell’elenco delle migliori auto con una frenata spettacolare ed un motore V12 da 7,3 litri Mercedes-Benz che può raggiungere i 620 CV. Infine la Pagani Zonda F è la prima vettura in assoluto ad esibire, su richiesta del cliente, un'esclusiva carrozzeria in fibra di carbonio a superficie naturale, secondo una filosofia progettuale altrettanto trasparente, pura e naturale.

Tra le soluzioni esposte alla kermesse si contraddistingue la Supercar ibrida Plug-In McLaren Artura rosso fiammante, prodotta in serie dal marchio inglese. Con un peso di soli 1.395 Kg ed un’architettura leggera in fibra di carbonio (MCLA) con quattro nuovi tipi di fibra di carbonio si dimostra ultra resistente grazie anche all’utilizzo di una nuova resina. Questo inedito telaio è stato disegnato per integrare già in origine la Rete Ethernet per le connessioni dei sistemi elettronici di bordo riducendo di un quarto il numero dei cablaggi. La Supercar poggia quindi sulla nuova ed avanzata piattaforma McLaren Carbon Lightweight Architecture (MCLA) che ha contribuito in maniera importante alla riduzione del peso.

Per quanto riguarda il motore, la vettura monta un nuovo V6 biturbo a benzina da 585 CV ed un motore elettrico da 95 CV per un totale di 680 CV di irrefrenabile potenza. Le misure sono 4.539 mm lunghezza x 1.193 mm altezza x 2.080 mm larghezza. Le prestazioni, ovviamente, sono elevatissime: velocità massima 330 Km/h ed un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 3 secondi. L'unità elettrica è alimentata da una batteria da 7,4 kWh che consente un'autonomia fino a 30 Km. Per ottenere l’80% di ricarica occorrono circa 2,5 ore.

Dando uno sguardo agli interni si nota subito la cura ed i dettagli che possono essere personalizzati a seconda dei propri gusti. Attraverso l'Infotainment è invece possibile gestire i sistemi ADAS presenti tra cui l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, il Lane Departure Warning, il Road Sign Recognition e l'High-Beam Assist. Ma la novità tecnica più interessante legata all'ambito della dinamica di guida è il nuovo E-Diff, un differenziale a controllo elettronico, che pare sia più leggero di un differenziale meccanico tradizionale. Insomma, dietro questa vettura c’è tanto lavoro, passione e tecnologia all’avanguardia e design che emozionano e rivoluzionano l’esperienza di guida. La McLaren Artura arriverà sul mercato dopo l’estate e con un prezzo di base di 231.000 euro.

Un'altra vettura che ha attirato la nostra attenzione è la Pambuffetti PJ-01 una ipersportiva 100% italiana realizzata dalla nota società umbra grazie alla dedizione del fondatore del marchio, Juri Pambuffetti e all’estro del designer Marco Sforna, che è riuscito a dare vita ad un design grintoso e allo stesso tempo sinuoso ed accattivante. L’auto veste un motore V10 da 5.200 cc, in grado di sprigionare una potenza complessiva pari a 820 CV e di erogare una coppia massima di 800 Nm. Lo scatto da 0 a 100 km/h si copre quindi in meno di 3 secondi netti, mentre la velocità massima raggiungibile supera i 320 km/h. Presente sulla vettura, un cambio a 6 marce con trazione posteriore, sistema ABS e il Traction Control, entrambi di derivazione racing.

La Pambuffetti PJ 01 si avvicina molto ad una monoposto di F1: il volante è in carbonio ed alluminio e la posizione di guida è alquanto “anomala” per una vettura stradale, con il sedile più basso della pedaliera e la posizione delle gambe sollevata. La vettura è interamente in carbonio, mentre il telaio è ibrido. Per testare sia le sensazioni di guida che le performance di questo splendido esemplare tutto italiano, l’ultimo giorno della kermesse sarà presente Andrea Borldrini, pilota e collaudatore della PJ-01 ed i rappresentanti della Carbon Dream, l’azienda fiorentina che ha collaborato alla realizzazione della vettura creando tutti i pezzi in carbonio.

Tre vetture quelle visionate ma un unico sogno: quello di chi ama le auto ed il rombo dei motori. Emozioni difficili da dimenticare come quelle dei grandi campioni della pista, che facevano delle proprie vetture una ragione di vita.
Fotogallery
Pambuffetti PJ-01 Hypercar con motore V10 da 5.200 cc, in grado di sprigionare una potenza complessiva pari a 820 CV e di erogare una coppia max di 800 Nm Supercar Pambuffetti PJ-01 una ipersportiva 100 percento italiana Pagani Zonda F dotata di un motore V12 da 7,3 litri Mercedes-Benz che può raggiungere i 620 CV McLaren Artura supercar ibrida Plug-In con nuovo motore V6 biturbo a benzina da 585 CV ed un motore elettrico da 95 CV per una potenza totale di 680 CV

News Correlate
MIMO 2021: Lamborghini in vetrina » MIMO 2021: Lamborghini in vetrina
Il brand presenta le ultime novità della gamma
Suzuki al Milano Monza 2021 » Suzuki al Milano Monza 2021
Dal 10 al 13 giugno ritorna l´atteso evento
Aznom Palladium: reveal al Milano Monza Motor Show » Aznom Palladium: reveal al Milano Monza Motor Show
La Hyper Limousine è una serie speciale ispirata al passato. Evento rinviato a primavera 2021
Milano Monza 2020: esclusivo open air » Milano Monza 2020: esclusivo open air
Le vie di Milano accolgono le anteprime dei brand

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]

3Wcom Web Agency