Auto Motori  Home    Formula 1     Motor Valley     Eicma 2021     Museo Ferrari     Assicurazioni    |  FOTO  |  VIDEO   | Newsletter | 
  News Auto e Motori
Notizie

New York Auto Show 2011: Nissan Leaf si aggiudica il World Car of the Year


23/04/2011

di Maura De Sanctis

La 100% elettrica di casa nipponica batte le altre case automobilistiche grazie alla sua elevata sostenibilità

New York Auto Show 2011: Nissan Leaf si aggiudica il World Car of the Year Presente al New York International Auto Show, Automania ha immortalato le vetture vincitrici dei premi World Car Awards 2011. A distinguersi per sostenibilità, la Nissan Leaf, denominata Foglia acronimo di “Leading, ecologico, conveniente ed auto di famiglia”, scelta tra 39 nuovi veicoli di diversi marchi mondiali, da una giuria internazionale composta da 66 giornalisti professionisti provenienti da 25 nazioni. Gli altri due finalisti che hanno accompagnato la Nissan sono l’Audi A8 e BMW Serie 5.

Il presidente e Ceo della Nissan, Carlos Ghosn ha detto “E’ una grande gioia che la prima vettura elettrica al mondo abbia vinto il prestigioso premio del 2011 World Car of the Year”. Ha poi aggiunto “Questo premio riconosce la Nissan LEAF, come pioniere nella mobilità a emissioni zero, paragonabile per prestazioni di guida, silenziosità e maneggevolezza alle auto a gas”.

World Car of the Year 2011 – Nissan Leaf
Questa berlina giapponese è un’auto elettrica ad elevate prestazioni con una durata della ricarica di circa 8 ore ed un alimentatore a 220-240V con zero emissioni, una velocità massima di 90 mph, anche se la casa automobilistica ha detto che può arrivare a oltre 100 mph a carica completa e poiché non utilizza gas, la vettura non dispone di tubi di coda ed è appunto definita come uno ZEV ovvero un zero emissioni. La buona notizia? Ci si sente proprio come su un auto normale, solo più tranquilla.

Nissan LEAF è già disponibile in Giappone, Stati Uniti e nei mercati europei selezionati e sarà distribuito a livello globale nel 2012. Con l'obiettivo di diventare leader mondiale di veicoli a emissioni zero, la Nissan, conl’alleanza di Renault, ha stretto partnership con più di 90 governi, città e altre organizzazioni in tutto il mondo non solo per sviluppare e produrre batterie agli ioni di litio, ma anche per promuovere la mobilità sostenibile attraverso il miglioramento della tariffazione dei servizi, la realizzazione di infrastrutture, la promozione dell'uso di materiali riciclati tra cui le batterie agli ioni di litio.

Ricordiamo che grazie la suo elevato standard di qualità come auto elettrica, alla Nissan Leaf è già stato assegnato il premio europeo Auto dell'anno 2011.

World Performance Car of the Year – Ferrari 458 Italia
Tra i primi tre finalisti Ferrari 458 Italia, Mercedes-Benz SLS AMG e Porsche 911 Turbo si è aggiudicata il premio del Mondo 2011 Performance Car, la Ferrari 458. I precedenti vincitori del World Performance Car ricordiamoli sono: V10 Audi R8 (2010), Nissan GT-R (2009), Audi R8 (2008), Audi RS4 (2007) e la Porsche Cayman S (2006).

Marco Mattiacci, presidente e CEO di Ferrari North America ha commentato: “Il nostro obiettivo nella progettazione della 458 Italia è stato quello di abbinare la tecnologia e le prestazioni estreme sviluppate solitamente per le nostre attività da corsa coniugandole alle esigenze dei nostri piloti, che vogliono godersi la propria auto sulla strada e vivere le emozioni uniche che solo una Ferrari è in grado di fornire” ha poi concluso dicendo che “il premio 2011 World Performance Car ci rende molto orgogliosi, fiduciosi e conferma che abbiamo raggiunto i nostri obiettivi”. Il riconoscimento arriva in un periodo di grande concorrenza tra le case automobilistiche quasi tutte impegnate nello sviluppo di vetture ibride o comunque ad emissioni zero.

Si tratta di una vettura che ha un motore di 570 cavalli, di gran lunga superiore ai motori V8 da competizione. Anche la tecnologia a bordo, la rende una delle più belle GT purosangue esistenti sul mercato e mai prodotte dalla fabbrica Ferrari.

World Green Car of the Year – Chevrolet Volt
La Chevrolet Volt ha vinto il World Green Car of the Year al New York Auto Show 2011, battendo la Leaf Nissan e BMW 320d per il medesimo titolo. “La scelta della Chevrolet Volt, come vincitrice del World Green Car è un’ulteriore prova dell’efficienza energetica che viene ora offerta dal marchio Chevrolet in tutto il mondo” , ha dichiarato Rick Scheidt, vice presidente al marketing di Chevrolet. La General Motors ha sottolineato come l’auto sia in grado di percorrere qualsiasi tipo di strada con il solo motore elettrico (la cui autonomia va dai 40-80 km) ed in caso di bisogno, cioè quando si rimane a secco, la possibilità di utilizzare un motore ausiliario a benzina dotato di un’autonomia di 480 km.

La Chevrolet Volt è stata scelta in un primo elenco di 12 nuovi veicoli provenienti da tutto il mondo, poi in un secondo di 10 vetture ed infine si è aggiudicata il premio superando le concorrenti BMW 320d Efficient Dynamics Editino e la Nissan Leaf. Il premio World Green Car è l'ultimo di una serie di importanti riconoscimenti per la Volt, che in precedenza è stato nominato: 2011 North American Car of the Year, Motor Trend 2011 Car of the Year, Green Car Journal 2011 Green Car of the Year, Car and Driver 10Best 2011, Ward's AutoWorld 10Best Engines 2011, Automobile Magazine 2011 Automobile of the Year e 2010 Breakthrough Technology, by Popular Mechanics. La chevrolet Volt sarà in vendita in Europa e in Asia entro la fine dell'anno.

World Design Car of the Year – Aston Martin Rapide
Tra i finalisti del World Car Design, l’Alfa Romeo Giulietta, la Aston Martin Rapide e la Ferrari 458 si è contraddistinta la seconda Aston Martin Rapide. Marek Reichman Direttore del Design, che ha guidato il team di progettazione della vettura ha dichiarato:“Così come in un cavallo da corsa, anche nella Aston Rapide si fanno notare la bella muscolatura, l’eleganza e la potenza”. “C'è un reale senso di proporzione con questa vettura, simile a un abito di sartoria, la nuova griglia doppia offre una maggiore presenza sulla strada, mentre l'iconica fascia laterale è stata allungata grazie alle porte posteriori per migliorare le sue proporzioni laterali”. Gli esperti che hanno osservato la Aston Martin Rapide hanno commentato: “Il concetto Rapide, prima presentata al NAIAS 2006, è stato un precursore per il genere sport coupé a 4 porte, e la versione di produzione ha affrontato con successo le più alte aspettative di un pubblico ansioso e trasuda bellezza perfetta in termini di proporzioni globali, superfici e trattamenti particolari”.
Fotogallery
Aston Martin Rapide vincitrice del premio “2011 World Car Design of the Year” Aston Martin Rapide “World Car Design of the Year” Nissan Leaf Zero emission “World Car of the Year 2011” Nissan Leaf auto elettica vince «World Car of the Year 2011»
Chevrolet Volt premiata con «2011 World Green Car» «World Performance Car 2011» premio assegnato alla supersportiva Ferrari 458 Italia «World Performance Car 2011» è stato aggiudicato alla Ferrari 458 Italia Trofeo «World Performance Car 2011» per la supercar Ferrari 458 Italia

News Correlate
NY Auto Show 2016: la sportività secondo Nissan e Audi » NY Auto Show 2016: la sportività secondo Nissan e Audi
Nissan GT-R 2017 e Audi R8 Spyder V10 offrono performance elevate e stile distintivo
Nissan Murano, il restyling presentato a New York » Nissan Murano, il restyling presentato a New York
Ispirata alla Concept Resonance, la nuova generazione giungerà sui mercati a partire dalla fine del 2014
Nissan e il taxi del futuro al New York Auto Show » Nissan e il taxi del futuro al New York Auto Show
Il veicolo Nissan NV200 Taxi è stato progettato tenendo conto dei suggerimenti di tassisti, associazioni di categoria, gestori di flotte e passeggeri
La Nissan Leaf Nismo RC al Salone di New York 2011 » La Nissan Leaf Nismo RC al Salone di New York 2011
Una vera auto da corsa totalmente elettrica. Il reportage di Automania, in diretta da New York

   [ Altre news correlate » ]

Newsletter
Iscriviti alla Mailing List di Automania®

[ Info Newsletter» ]